Addio a Nerina, la gatta del Colosseo: adesso sono solo due i “mici-custodi”

Si è spenta Nerina, la gatta che da ormai molto tempo era tra i custodi a quattro zampe del Colosseo: adesso sono rimasti in due i "mici-custodi"

Roma dice addio a Nerina, la gatta guardiana del Colosseo. La felina aveva 10 anni e ormai era conosciuta davvero da tutti. La sua fama la precedeva, tanto che le guide turistiche erano solite presentarla ai tanti visitatori dell’Anfiteatro più famoso al mondo.

Da molti anni Nerina vagava tra i resti dell’antico anfiteatro romano. Amava dormire sui resti antichi e apprezzava moltissimo le coccole dei visitatori. Non sempre però, perché quando dormiva non voleva che nessuno la disturbasse. Come biasimarla?

Gatto nero sdraiato

Fino a qualche giorno fa, i gatti “guardiani” del Colosseo erano te. C’era Nerina, Augusto e Tigrotta. Adesso restano solo due mici custodi a vegliare sull’anfiteatro romano e ad accogliere i tanti visitatori che ogni anno passeggiano tra i resti di una delle opere più belle al mondo.

Come dichiarato dalla responsabile tecnica del Colosseo e della colonia felina, Barbara Nazzaro, Nerina era la più socievole tra i gatti custodi dell’Anfiteatro. Amava farsi coccolare dai visitatori, tranne quando dormiva: in queste situazioni non voleva essere disturbata.

Gatto nero del Colosseo

Nel corso degli anni, qualche turista si è anche beccato qualche graffio nel tentativo di accarezzarla durante i suoi riposini. Questo aveva convinto gli addetti a regalarle un collarino con la scritta “Don’t touch me”, ovvero non toccarmi.

La felina si è spenta per colpa di una forma di linfoma diagnosticata due settimane fa. Purtroppo la diagnosi è stata improvvisa e i veterinari non hanno potuto fare niente per salvarla.

Adesso Roma (e tutto il mondo) salutano per l’ultima volta Nerina, la gatta che per anni ha vegliato sul Colosseo. Anche i responsabili della Pagina Facebook del Parco archeologico del Colosseo hanno scritto un post per salutare la loro amica a quattro zampe. Ciao anche da noi Nerina, che la terra ti sia lieve.

Ti è piaciuto questo contenuto? Allora leggi anche Gatto estratto vivo da un pozzetto fluviale: era scomparso da giorni (VIDEO).

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati