Alimentazione del gatto: 6 vegetali da fargli provare

Se volete variare un po' l'alimentazione del vostro gatto introducendo dei vegetali, ve ne consigliamo qualcuno che proverà volentieri.

gatto dentro cassetta di frutta

Quando si tratta di alimentazione si è sempre alla ricerca del cibo più sano e sicuro. Essendo il gatto un animale carnivoro va da sé che gran parte della sua dieta dovrà essere costituita da carne per garantirgli il giusto apporto di proteine. Se avete voglia di fargli provare (in quantità minore) dei vegetali ma non sapete quali possano fare al caso suo ve ne consigliamo 6: non solo faranno anche bene alla sua salute ma saranno anche di suo gradimento.

Banane

gatto mangia banana

Le banane non comportano alcun rischio per i gatti. Sono ricche di potassio e fibre, sono morbide e quindi facili da masticare.  Offrirne un pezzetto al vostro gatto mentre la state mangiando voi vi permetterà di condividere con lui un pasto sano! Non esagerate, dal momento che i gatti in realtà non hanno bisogno di tutto lo zucchero presente nella frutta. Ma un assaggio qua e là non dovrebbe costituire un problema.

Melone e anguria

gatto mangia anguria

Sia il melone che l’anguria sono frutti dolci e nutrienti che il vostro gatto probabilmente amerà e che contengono molti antiossidanti, vitamine e minerali. È meglio servire i meloni freschi affettati e senza buccia, tagliando ogni fetta in pezzi abbastanza piccoli in modo che il gatto possa masticarli comodamente.

Piselli

gatto con piatto di piselli

I piselli faranno letteralmente impazzire il vostro micio. Sono verdure nutrienti e ad alto contenuto di vitamina A e C e di fibre. Potete trovarli secchi o freschi e usarli come ingredienti di base per cucinare delle ottime pietanze, ricordando però di non esagerare con le quantità.

Spinaci

gatto con piatto di spinaci

Questa è una delle verdure più consigliate sia per i gatti che per noi umani. Fonte di vitamine A, C e K, gli spinaci sono anche ricchi di calcio e ferro. L’ideale è cuocerli al vapore e servirli senza condimento. Non è detto che al vostro gatto piacciano, ma se riuscirete ad introdurli nella sua dieta sarà un bene per la sua  salute.

Mirtilli

gatto mangia mirtilli

I mirtilli hanno una concentrazione molto alta di antiossidanti e vitamine A e C, che li rendono un alimento molto sano e gustoso per il gatto. Ottimi da utilizzare come ricompensa quando volete premiare il vostro amico peloso, hanno le dimensioni di un boccone e sono semplicemente deliziosi.

Zucca

gatto dentro zucca

La zucca è consigliata per molti animali domestici, gatti inclusi, che hanno problemi di transito intestinale. È molto nutriente e ricca di fibre, il che aiuta il gatto nella digestione. Assicuratevi però che la zucca sia naturale e non una miscela artificiale, perché altrimenti sortirebbe l’effetto contrario.