Allie, la gattina che si è aggrappata alla vita

Questa meravigliosa micia, nonostante i due interventi molto pericolosi che ha dovuto subire, ha continuato a lottare

La storia di Allie è davvero meravigliosa. Questa minuscola gattina non si è fatta abbattere da niente e nessuno. Ha dovuto subire due interventi molto pericolosi e non pesava nemmeno un kg. Ma lei voleva sopravvivere a tutti i costi!

Samantha Fox, fondatrice della Fox Foster Kitten, ha salvato moltissimi gatti da quando ha iniziato a fare volontariato. Tra tutte queste anime salvate, c’era anche una micia che aspettava dei cuccioli, ovvero Ashleigh che ha dato alla luce ben 7 gattini.

Samantha pensava che tutto stava procedendo per il meglio per mamma gatta e i suoi piccoli. Ma sono bastati due giorni per capire che c’era una gattina che presentava dei problemi. Era rimasta molto piccola rispetto ai suoi fratellini.

La piccola si chiama Allie ed ha mostrato subito il suo bel caratterino da combattente. Questa gattina non riusciva a stare al passo dei suoi fratellini, così la volontaria ha deciso di farle fare degli esami per assicurarsi che tutto procedesse per il meglio.

Purtroppo, però, dopo le visite non è arrivata una bella notizia per Samantha. Infatti, Allie aveva dei problemi di salute. La piccola aveva una patologia chiamata pectus excavatum, che è un’anomalia della gabbia toracica caratterizzata da un infossamento della parte centrale dello sterno.

“Il veterinario mi ha detto che si trattava di uno dei casi peggiori che avesse mai visto. Normalmente questo intervento non viene eseguito fino a quando il gattino non è di almeno 1 kg o più grande. Allie doveva subire la sua prima operazione pur essendo al di sotto di un chilo perché i suoi organi erano letteralmente schiacciati dalle sue costole”, ha spiegato la donna.

La gattina aveva difficoltà respiratorie perché la gabbia toracica iniziava a comprimerle troppo gli organi interni. Così il veterinario ha deciso di operarla immediatamente, anche se questo comportava un rischio maggiore.

Fortunatamente, l’operazione è andata benissimo e la piccola Allie iniziava a riprendersi. Ma dopo qualche settimana, la micia ha iniziato ad avere di nuovo problemi respiratori. Il veterinario era convinto che le fossero saltati i punti interni che erano stati messi per correggere la gabbia toracica.

L’unico modo per farla stare meglio era operarla di nuovo, ma questo comportava dei rischi ancora più alti. Ma d’altronde, non c’era niente di meglio da fare. Così, senza più nessuna speranza di sopravvivenza per Allie, il veterinario l’ha operata nuovamente.

Finita l’anestesia, tutti erano molto preoccupati perché la gattina non riusciva a svegliarsi. Era immobile, non si muoveva e la paura che avvolgeva tutti era che la piccola aveva subito dei danni cerebrali importanti a causa della mancanza prolungata di ossigeno.

Però, proprio quando tutti avevano ormai perso le speranze, ecco che Allie ha iniziato a muoversi. La piccola ha iniziato ad aprire lentamente gli occhi, ma tutti nella stanza erano completamente increduli. Ormai pensavano che non sarebbe riuscita a sopravvivere dopo due interventi così rischiosi.

Invece, questa gattina è una combattente ed ha sorpreso tutti, compreso il veterinario che aveva dato pochissime possibilità di sopravvivenza! Adesso Allie dovrà indossare una particolare fasciatura per alcune settimane, ma ormai sono tutti ottimisti: lei si rimetterà molto presto.

Questa micia si è aggrappata alla vita e non ha mai smesso di lottare per poter sopravvivere. Ha stupito tutti! Lei non voleva affatto arrendersi. Allie è davvero una forza della natura e adesso può godersi tutto l’amore dei volontari durante la convalescenza. Quando sarà completamente guarita, potrà cercare una famiglia per sempre. Merita di essere felice, e siamo certi che troverà l’umano giusto! Buona fortuna piccola Allie!

LEGGI ANCHE: Bianca, la gattina sfortunata ha bisogno di cure

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati