Ambrose, il micio che stava per morire congelato è stato salvato dalla Polizia

Questo povero gattino stava per morire congelato a causa di una tempesta di neve e gelo, ma adesso è sano e salvo

La storia di questo povero gattino di nome Ambrose ha un lieto fine meraviglioso anche se non è iniziata nel migliore dei modi. Lui era un randagio e si è trovato nel bel mezzo di una tempesta di neve e gelo, faceva talmente tanto freddo che stava per morire congelato.

Non se la stava passando benissimo questo micio, fino a quando gli agenti della Royal Canadian Mounted Police, lo hanno tratto in salvo da quella brutta situazione. Il poliziotto Sean Chiddenton fortunatamente si è accorto di lui in tempo.

Stava facendo un giro con la pattuglia per controllare le strade della città insieme al suo collega quando ha visto un blocco di ghiaccio cadere da una macchina. Si è immediatamente allertato poiché era tutto molto strano.

Così ha fatto inversione e si è avvicinato. “Ho visto qualcosa sulla strada all’ultimo secondo e ho sterzato. All’inizio ho pensato che fosse un pezzo di ghiaccio caduto da un’auto, ma poi ho pensato che sembrava un animale e non potevo ignorarlo”, ha detto Sean.

Quando si sono avvicinati, quel pezzo di ghiaccio si è mosso ed ha iniziato a camminare verso di lui. Era proprio un animale, precisamente un micio rosso! Era davvero minuscolo ed era ricoperto di ghiaccio poiché una forte tempesta si era abbattuta sulla città.

Probabilmente Ambrose ha cercato riparo sotto un’automobile, e quando il proprietario stava per accenderla è scappato via impaurito dal rumore. Quando i poliziotti l’hanno portato in caserma per scaldarlo si sono accorti che si muoveva a malapena e sono corsi da un veterinario.

Il veterinario ha confermato che stava per morire congelato dato che aveva una forte ipotermia in corso. Se non fosse stato per loro, il piccolo Ambrose sarebbe morto qualche ora dopo. Ma fortunatamente, i poliziotti erano lì e sono riusciti a salvarlo prima che accadesse il peggio!

In clinica tutti i dottori che si sono occupati del micio hanno spiegato che non riuscivano a misurare la sua temperatura corporea poiché era troppo bassa. Infatti, ci sono voluti 45 minuti per scaldarlo e solo dopo tutto questo tempo l’hanno misurata.

Ambrose probabilmente ha tra i 4 e i 5 mesi e dovrà subire l’amputazione della coda a causa dell’ipotermia. Per il resto, però, è un micio super in forma e soprattutto è molto vivace e vispo. I veterinari che si sono presi cura di lui lo hanno soprannominato un “leone” perché non si è mai arreso e ha combattuto per la sua vita nonostante fosse uno scricciolo!

Un veterinario della clinica si è talmente tanto innamorato di lui che ha deciso di adottarlo. Fortunatamente, Ambrose adesso ha una casa amorevole e un umano che si prenderà cura di lui per sempre. Se l’è vista brutta, ma ora è felicissimo e non correrà più il rischio di rimanere congelato perché ha un posto caldo in cui vivere! Noi non possiamo far altro che essere felici per lui e augurargli tanta fortuna!

LEGGI ANCHE: Bimba di 8 anni chiede a Babbo Natale provviste e cibo per gatti e cani randagi

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati