Attenzione a questi gatti, se li possiedi potresti avere tra le mani un tesoro e non saperlo

Savannah e Bengala: due razze di gatti bellissimi che possono arrivare a costare veramente molti soldi

Gatto Bengala cammina
Vivere con un gatto è una delle esperienze più belle e costruttive che una persona possa fare nella vita. Per questo, noi pensiamo che qualsiasi micio sia un vero tesoro, a prescindere dalla razza. Tuttavia vi sono alcuni esemplari che a livello economico valgono davvero una fortuna. Molto spesso capita di avere in casa un felino senza conoscere il suo reale costo. Gli esperti ci insegnano quali sono le razze di gatti considerate più lussuose.

Ogni micio è un piccolo tesoro ma alcuni valgono davvero una fortuna

Gatto Bengala seduto

Non è raro convivere con un gatto senza conoscere il suo vero valore.  Dobbiamo sapere che un cucciolo di gatto appartenente a una razza costosa può arrivare a costare anche 10000 euro. Tale valore non è relativo al loro carattere, perché ogni gatto è meraviglioso e in grado di riempire la nostra vita. Il prezzo deriva dalla genetica di tali felini.

Questi mici infatti hanno delle particolarità estetiche che li rendono unici e bellissimi. I loro manti sono simili solo a quelli degli animali che siamo abituati a vedere nei documentari alla televisione.

Ma quali sono le razze di gatti più costose al mondo?

gatto Bengala sdraiato

Le razze dei felini sono molteplici ma fra le più costose ne spiccano due: La razza Bengala e la razza Savannah. Un gatto appartenente a una di queste razze può arrivare tranquillamente a costare anche 40000 euro. Questi due tipi di gatto hanno in comune la bellezza e il colore del mantello.

Il pelo del gatto Bengala assomiglia a quelli di un giaguaro, mentre quello del Savannah a quello di un ghepardo. Questo perche il Bengala è nato dall’incrocio fra un gatto domestico e un gatto leopardo asiatico, mentre il Savannah è fruto dell’ibridazione fra gatto e servalo, una sorta di ghepardo africano.  Questi due splendidi mici hanno inoltre un carattere fiero e orgoglioso, molto simili a quello degli animali selvaggi.

Insomma, questa è la spiegazione del perché secondo gli esperti chi possiede un Bengala o un Savannah, ha fra le mani una vera piccola fortuna.