Barcellona: gattino incastrato nel motore di una vettura viene salvato dai pompieri

Senza l'intervento dei valorosi pompieri spagnoli il povero micio incastrato nel motore sarebbe stato destinato a morte certa

L’emozionante storia di oggi ha per protagonista un adorabile gattino bianco e nero, rimasto non si sa come incastrato nel motore di un’auto parcheggiata nel centro di Barcellona, in Spagna.

Alcuni passanti, sentendo dei lamenti disperati provenire dal cofano dell’auto, si sono avvicinati e hanno constatato, con preoccupazione, che ad emetterli era un povero piccolo felino spaventatissimo.

Chissà perché il povero micio si era intrufolato là dentro? Forse stava fuggendo da qualcuno, o forse è solo stato spinto fin lì dalla curiosità che accomuna tutti i gatti giovani e inesperti.

Fatto sta che non era riuscito più a uscire dalla angusta trappola. Se solo il proprietario della macchina fosse arrivato e avesse messo in moto, per lui sarebbe stata di certo la fine.

gattino salvato dai vigili del fuoco di Barcellona

Immediata la chiamata dei passanti ai vigili del fuoco di Barcellona, che hanno iniziato immediatamente le operazioni per portare in salvo il povero micino indifeso in pericolo.

Dopo circa due ore di duro lavoro, che ha incluso addirittura il sollevamento dell’intero veicolo, il povero gattino è stato tratto in salvo.

Il gatto bianco e nero, seppur molto spaventato, sembrava essere in buone condizioni di salute.

Il piccolo felino è stato affidato ai volontari di un rifugio per gatti, che si sono presi cura di lui e hanno subito iniziato a cercare una famiglia che lo adotti e gli dia tanto amore.

Ancora una volta i pompieri hanno dimostrato la loro professionalità e il loro amore nei confronti degli animali.

Qui di seguito potrai vedere anche tu le immagini di questo commovente salvataggio, che, pubblicate su Twitter, hanno emozionato l’intero mondo del web.

Un video davvero toccante che ci dimostra che al mondo esistono ancora persone buone e sensibili che amano gli animali e che ritengono che le loro vite siano importanti quanto quelle degli esseri umani e pertanto sempre meritevoli di essere difese e tutelate con ogni mezzo.

Ti ha colpito questa storia a lieto fine? LEGGI ANCHE: La storia di Leia, la gattina randagia viva grazie ai pompieri

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati