Bronx, il gattino che ha trovato la sua nuova famiglia grazie ad un altro felino

La storia di Bronx è la storia di un gattino che deve la sua felicità ad un altro felino. Perché senza l’intervento di questo speciale amico a quattro zampe, probabilmente oggi Bronx starebbe ancora aspettando la sua famiglia.

Questa storia arriva dall’America ed ha per fortuna un lieto fine. L’altra protagonista è Rachael Rae Robertson, una donna che ha davvero a cuore il benessere degli animali.

Da tutta la vita si occupa di cani e gatti bisognosi, facendo volontariato nei rifugi e aiutando nelle adozioni.

Il-gattino-Bronx

In casa con lei, oltre al marito e alla figlia di 4 anni, c’è un cane di nome Guggenheim e il gatto Hudson.

Un giorno Rachael ha visto due minuscoli occhi fare capolino da dietro un cespuglio. Si è avvicinata e ha trovato un piccolo felino abbandonato.

Il cucciolo aveva decisamente poche settimane di vita e stava già lottando tra la vita e la morte.

Gattino-Bronx

Era disidratato, affamato, con una bruttissima infezione agli occhi e con il pelo pieno di pulci e zecche.

Immediatamente Rachael ha capito che doveva fare qualcosa per quel gattino bisognoso di aiuto.

Così lo ha preso e lo ha portato nella clinica veterinaria più vicina. Una clinica in cui era stata molte volte perché, come detto, per tutta la vita la ragazza si è presa cura degli animali in difficoltà.

Due-gattini-che-dormono-insieme

Qui un team di veterinari si è preso cura di quel piccolo gattino che, successivamente, sarebbe stato chiamato Bronx.

Il felino ha iniziato piano piano a riprendersi finché non è stato pronto per uscire dalla clinica.

A quel punto per lui non restava che trovare una famiglia che volesse prendersi cura di lui. Rachael sapeva di non poterlo fare.

In casa sua c’era già la sua bambina di 4 anni, il suo grosso cane anziano e l’altro felino. Un altro gatto avrebbe peggiorato troppo le cose.

Due gatti insieme

Rachael si è comunque offerta di tenere Bronx qualche giorno in stallo a casa sua. Il tempo che la sua causa facesse un po’ di passaparola e arrivasse la sua prima richiesta di adozione.

Ma fin dal primo mento in cui Bronx ha messo piede in casa di Rachael è stato chiaro che quel gattino da lì non se ne sarebbe più andato.

Il nostro amico a quattro zampe ha infatti stretto un rapporto di amicizia bellissimo con Hudson, l’altro gatto presente in casa.

Hudson ha preso Bronx sotto la sua ala protettiva e non l’ha più lasciato solo. Un’amicizia che Rachael non poteva certo rompere. Ecco dunque che Bronx ha trovato la sua nuova famiglia grazie all’intervento di un altro felino. Una storia molto simile a quella di Opal, il gattino cieco che è finalmente felice grazie ad un altro felino.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati