Caly, la gattina sopravvissuta all’avvelenamento, cerca casa

Questa meravigliosa gattina è riuscita a sopravvivere ad un tentativo di avvelenamento e ora è in cerca di una casa

La storia di questa micetta di nome Caly non è iniziata nel migliore dei modi, ma fortunatamente, ha un finale diverso. Lei è una gattina miracolata poiché è sopravvissuta al tentativo di avvelenamento. Ora però, cerca una famiglia per sempre.

Dopo diversi mesi di cure e riabilitazione, Caly è riuscita a farcela contro ogni possibilità. Purtroppo, l’hanno avvelenata ma lei non ha mollato nemmeno per un secondo e si è aggrappata alla vita più forte che poteva. Lei è una guerriera.

“Caly la dea sua protettrice l’ha aiutata sicuramente, era in condizioni inimmaginabili, morente, avvelenata dal topicida distribuito dal Comune di Siderno, proprio lì, alla colonia felina”, scrivono i volontari che si stanno occupando di lei.

Questa meravigliosa micia ha ricevuto tutte le cure necessarie per farcela e dopo ben 5 mesi di inferno, finalmente può dirsi guarita! Non è stato semplice, ma Caly è stata molto forte e determinata e ora merita il suo lieto fine!

I veterinari erano convinti che sarebbe morta, ma lei aveva tanta voglia di vivere ed ha iniziato da subito a mangiare da sola con le terapie. Ci sono voluti 5 mesi per riprendere questa piccina“, raccontano ancora i volontari che si occupano di lei.

“Ora non ha più danni neurologici, forse soltanto non sente bene. Ma é giocherellona, vitale e tanto tanto amorosa con tutti, anche con i cani. Ha 7 mesi ed é giusto che finalmente abbia una vita felice“. Caly si trova in Calabria e sta solo aspettando la persona giusta.

Per avere informazioni su di lei o magari adottarla, potete cliccare sul post di Facebook qui in alto. All’interno troverete un numero di telefono da poter contattare per chiedere di lei. Aiutiamo Caly ad avere la vita che merita. Lei ha bisogno di una famiglia che la ami e che si prenda cura di lei per sempre. Dopo tutto ciò che ha passato, merita soltanto amore e coccole! Non lasciamola sola, aiutiamola a trovare la persona giusta!

LEGGI ANCHE: Micio randagio salvato da otto mezzi di soccorso

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati