Campione olimpico sposa la causa di una clinica e adotta un gatto randagio

La storia di questo campione olimpico che ha adottato un gatto randagio è la dimostrazione che è un campione anche nella vita

Questo ragazzo non solo ha vinto una medaglia olimpica dimostrando di essere un fuoriclasse. Ha dimostrato anche di essere un campione nella vita sposando la causa di una clinica veterinaria che aiuta animali in difficoltà.

Lui è Stefano Oppo, il vincitore della medaglia di bronzo nella categoria del canottaggio. È arrivato terzo insieme al suo compagno Pietro Ruta doppio pesi leggeri. Lui però non è solamente un campione olimpico, ma è anche un campione nella vita.

La Clinica Veterinaria Duemari che si trova ad Oristano, Paese d’origine anche del campione olimpico, da anni si occupa di salvare animali randagi. Dopo averli curati, cerca persone disposte ad adottarli. E nel loro cammino hanno incontrato anche Simone Oppo.

Il ragazzo ha sposato subito la causa della clinica ed ha deciso anche lui di prendere un animale domestico. Ha adottato un bellissimo gattino grigio che ha chiamato Tokyo. Il campione si è presentato lì con la maglietta dell’associazione Effetto Palla Onlus, proprio quella della causa che ha accolto.

I dipendenti della clinica non si aspettavano che un fuoriclasse del genere potesse presentarsi lì come se fosse uno qualunque. Simone Oppo si è presentato con la sua medaglia di bronzo in tasca. Ma con sé ha portato anche il suo nuovo amico.

Il trovatello Tokyo che finalmente ha una casa e un umano tutto da amare! “Un meraviglioso giovane uomo, e non solo per le sue capacità sportive. Grande giovane uomo. Grazie, per le emozioni che ci hai regalato e che ci regalerai in futuro. Grande Stefano”, è questo ciò che hanno scritto i dipendenti sulla pagina della loro clinica.

Questa storia è davvero meravigliosa e ci dimostra che per essere dei vincenti, si deve essere anche campioni nella vita. Proprio come Stefano, che non ci ha pensato due volte ad aiutare un gatto in difficoltà. Adesso lui ed il suo Tokyo si godono la loro vita insieme, che non può essere più bella di così!

Auguriamo buona fortuna ad entrambi e speriamo che altri ragazzi prenderanno Stefano Oppo come esempio. Lui ci fa capire che aiutare gli animali in difficoltà è importante. Tutti se ne hanno la possibilità dovrebbero adottare chi ne ha bisogno!

LEGGI ANCHE: Clinica veterinaria indagata: avrebbe soppresso gatti senza giustificazione

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati