Castelletto (GE): gattino murato vivo salvato dai pompieri

Arriva dalla cronaca di Castelletto la notizia a lieto fine di un gattino murato vivo salvato dai Vigili del Fuoco.

Vi raccontiamo spesso (troppo spesso) storie di amici a quattro zampe abbandonati, maltrattati o peggio ancora uccisi da coloro che avevano promesso di prendersi cura di loro.

Come ad esempio la notizia dei gattini avvelenati a Capriolo o ancora quella dei gattini che hanno perso la vita a causa di un incendio doloso.

Gatto che osserva

Insomma, storie che dimostrano quanto troppo spesso l’essere umano non sia degno della definizione di migliore amico degli animali.

Perché troppe volte i nostri amici a quattro zampe ripongono la loro fiducia in persone sbagliate. Persone che invece di proteggerli e amarli, non fanno altro che maltrattarli e provocargli dolore.

C’è da dire, comunque, che molte volte invece vi raccontiamo storie che mettono in buona luce l’essere umano.

Gatto che si lecca una zampa

Storie che dimostrano che c’è un motivo se l’uomo viene considerato il migliore amico degli animali.

Perché accanto a chi maltratta e abbandona, c’è anche chi salva e accudisce. Chi investe tempo e denaro per aiutare gli animali in difficoltà.

E la notizia di oggi ne è una conferma. Come detto siamo a Castelletto, dove un gattino si è reso protagonista di una brutta vicenda che, per fortuna, ha avuto un lieto fine.

Gattino che osserva

Castelletto è un comune di poco più di 28mila anime in provincia di Genova. Qui, in una vita privata di San Barnaba, alcuni operai stanno lavorando per riparare una buca nel marciapiede.

Purtroppo, nessuno si accorge che dentro la buca c’è un gattino che si ripara. E così gli operai murano la buca e solo alla fine dei lavori si rendono conto che lì dentro c’è qualcuno che miagola.

I miagolii sono flebili ma insistenti. La chiamata ai Vigili del Fuoco è immediata. I pompieri accorrono in pochissimo tempo sul luogo e, dopo un lavoro minuzioso, riescono a tirare fuori il felino in difficoltà.

Il cucciolo sta bene e molto presto sarà pronto per un’adozione e per iniziare la sua vita felice in famiglia.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati