C’è un ospite speciale: il gatto vuole partecipare alla preghiera del vescovo di Canterbury

Il gatto Tiger ruba la scena - e il latte - al decano Robert Willis

Sappiamo bene che i felini sono spesso protagonisti di peripezie e video divertenti, ma questo supera davvero ogni limite. Il live streaming della preghiera mattutina del vescovo di Canterbury ha avuto un ospite speciale, che ha letteralmente rubato la scena al decano. Il gatto Tiger è “sgattaiolato” nell’inquadratura per rubare il latte poggiato sul tavolo.

Il video, come potete immaginare, è subito diventato virale in Rete. Mentre il decano Robert Willis stava pronunciando il suo sermone, il gatto si è infilato nella scena ed è salito sulla sedia per capire cosa stesse succedendo nei giardini della cattedrale di Canterbury. Poi il servizio da tè che occupava il tavolo ha attirato la sua attenzione.

gatto si sinfila nella diretta del decano di Canterbury

LEGGI ANCHE: La donna deve mettere le serrature sul frigorifero e sugli armadi per impedire al suo gatto ladro di rubare il cibo (VIDEO)

A quel punto, Tiger non ha potuto fare a meno di arrampicarsi per scoprire quale leccornia si nascondesse dentro la brocca. E siamo certi che il felino deve essere stato davvero felice di scoprire che davanti a lui aveva un contenitore pieno di latte. Durante la diretta, infatti, si è visto chiaramente il gatto infilare la zampetta nella brocca e poi portarla alla bocca per leccare il latte.

gatto ruba latte durante la diretta del decano di Canterbury

In tutto questo, il decano Robert Willis non è stato affatto turbato dalla presenza del gatto e ha continuato la sua preghiera mattutina. Poi ha commentato con un ironico “Scusate, abbiamo acquisito un amico questa mattina“.

LEGGI ANCHE: Questo gatto ha un ruolo super importante nell’allenamento del suo padrone

Nel giro di poche ore il video è diventato virale, scatenando una reazione incredibile sui social, con tanti utenti che hanno addirittura chiesto al vescovo di aprire un account dedicato a Tiger. In fondo, a chi non piacerebbe seguire le peripezie di un gatto che abita i giardini della cattedrale di Canterbury?

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati