Charlie, il gattino che è riuscito a tornare a casa prendendo il treno

La storia di Charlie, il gattino che è riuscito a tornare a casa prendendo un treno e scendendo alla fermata giusta

Gatto che osserva

Oggi vogliamo raccontarvi la particolare storia di Charlie, un gattino che è riuscito a tornare a casa prendendo un treno.

Inutile dirvi che la storia di questo amico a quattro zampe ha fatto in pochissimo tempo il giro del web.

Anche perché è in grado di dimostrare quanto siano intelligenti i nostri amici a quattro zampe. Un’intelligenza di cui troppo spesso ci dimentichiamo.

La storia di Charlie arriva da Accrington, nel Regno Unito. Qui questo amico a quattro zampe vive la sua vita felice insieme alla sua famiglia.

Gatto arrabbiato

Charlie è infatti un gattino felice e amato dai suoi proprietari. Un gattino che vive una di quelle vite che ogni amico a quattro zampe sogna di vivere.

Purtroppo tutto cambia in un attimo. Per cause impossibili da scoprire, un giorno Charlie non fa ritorno a casa.

Nessuno sa che fine abbia fatto e le estenuanti ricerche dei suoi proprietari sembrano del tutto inutili.

Più passano i giorni, più la speranza della sua famiglia diminuisce. A niente valgono le ricerche per la città, i volantini attaccati ai muri o gli appelli diffusi sui Social Network. Di Charlie nessuno ha più notizie.

Gatto che osserva

Le settimane passano e la famiglia del gattino Charlie abbandona gradualmente la speranza di rivederlo.

Finché un giorno tutto cambia. I proprietari di Charlie ricevono infatti una telefonata da parte di un veterinario che li avvisa di essere di fronte al loro amico a quattro zampe.

Il gattino è stato trovato in città e grazie al microchip i veterinari sono riusciti a risalire all’identità dei suoi proprietari.

Charlie può così tornare a casa e riabbracciare la sua famiglia. Ma cosa è successo? Dove è stato per tutto quel tempo il felino?

Gatto che osserva

Secondo le testimonianze, Charlie si è reso protagonista di una storia incredibile. Il felino è stato visto a Colne, a circa mezzora di distanza dalla sua città di residenza.

Stando a quanto affermano alcuni testimoni, il gattino Charlie si è prima fatto un giretto per la città e poi è salito su un treno. Direzione? Accrington, la sua città di residenza.

Il nostro amico a quattro zampe ha atteso 7 fermate e poi è sceso alla stazione della sua città. Qui è stato salvato da alcuni passanti e portato da un veterinario, che ha provveduto a rintracciare la sua famiglia.

Incredibile, vero? Un po’ come la storia di Smoky, il gattino che ha ritrovato la sua famiglia dopo 10 anni.