Cibo per gatti diverso a ogni età: è proprio necessario?

Da sempre si sente parlare di cibo per gattini, per gatti adulti e per gatti anziani. Ma è necessario usare cibo diverso a seconda dell'età?

gatto bianco mangia da terra

Se avete un gatto vi sarà sicuramente capitato di leggere o sentir dire che bisogna dargli del cibo specifico per la fascia di età a cui appartiene: in qualunque negozio di mangimi per animali troveremo infatti cibo per gattini (con più proteine), per gatti adulti e per gatti anziani (con più antiossidanti). Ma dev’essere per forza così? È necessario, nel corso della crescita del nostro micio, adattare di volta in volta il tipo di prodotti che gli diamo? Ne parliamo in questo articolo.

gattino che mangia

Facciamo una piccola premessa: è vero che il fabbisogno energetico di un gatto cambia, e anche notevolmente, dallo svezzamento alla vecchiaia: un cucciolo avrà sicuramente bisogno di più energia per crescere sano rispetto a un gatto anziano, la cui crescita si è arrestata già da lungo tempo. Ma questo non significa che debbano entrare in gioco tipi diversi di cibo.

Il loro fabbisogno nutrizionale, che consiste principalmente in proteine e grassi di origine animale, rimane invariato per tutto l’arco della loro vita, e così è stato per le generazioni e generazioni di gatti che li hanno preceduti.

gatto annusa croccantino

Cosa è dunque necessario? Che le sostanze nutritive di cui necessitano per crescita e sostentamento siano sempre presenti negli alimenti che consumano ogni giorno. Non è fondamentale, ad esempio, che un cucciolo consumi a tutti i costi un prodotto dall’alto contenuto proteico: ciò che importa è che assuma la quantità di proteine necessaria per il suo organismo.

Per fare ciò basta semplicemente regolare le dosi di ogni pasto, in modo tale che rispondano alle sue esigenze man mano che va crescendo e invecchiando. Ovviamente alla base deve esserci un prodotto ben bilanciato, in cui ogni sostanza nutritiva sia presente nelle giuste proporzioni per mantenerlo sano e soddisfatto. È proprio in questo modo che si riesce a evitare che sorgano disturbi come il sovrappeso o il diabete, che soprattutto in età avanzata possono creare non pochi problemi al nostro amico peloso.

gatto adulto mangia

Una soluzione del genere esiste sul mercato ed è rappresentata dai croccantini FirstMate: si tratta di prodotti non solo composti da ingredienti semplici e di alta qualità, ma anche concepiti in modo da poter accompagnare il micio per tutto il corso della sua vita. Proteine, grassi, carboidrati, fibre e sali minerali sono infatti già presenti nelle giuste proporzioni e tutto quello che dovrete fare voi sarà regolare la quantità da dare al vostro gatto in base all’età e alle sue personali esigenze.

gattino dorme