Con che cosa si divertono i gatti, per davvero?

La salute di Miao è una priorità, questa passa anche dal gioco, ma sappiamo con che cosa si divertono i gatti? Ecco tutti i modi per renderli felici

gattino che gioca

Con cosa si divertono i gatti? Il gioco è un aspetto fondamentale nella vita del nostro amico a quattro zampe, permette di incanalare correttamente le energie, di stimolare la mene e di favorire una vita lunga e in salute. Il punto cruciale è conoscerlo a tal punto da sapere come soddisfare tutte le sue esigenze.

Se siamo alla nostra prima esperienza con un felino, chiediamo consiglio al veterinario di fiducia e a un etologo esperto. In questo modo cominceremo a conoscere a fondo il suo mondo. In primis, la casa deve essere a misura di quadrupede. Non solo ciotole, cuccia e lettiera, ma anche un rifugio che lo faccia sentire al sicuro.

Come giocano i gatti

gatto e topi giocattolo

Con cosa si divertono i gatti? Intanto dobbiamo capire di che pasta è fatto il nostro. Esistono degli esemplari che preferiscono la solitudine o il gioco esclusivo con il proprio compagno di avventure bipede. Ecco allora che ritagliare del tempo da dedicare a delle sessioni può essere un modo corretto per soddisfarli.

Fondamentale è tenere alla larga la noia, nemico numero uno del gatto. Siamo di fronte a un amico a quattro zampe che ha la tendenza a stancarsi presto dei suoi giocattoli, è importante variare spesso, fare in modo che abbia un tiragraffi per gatti che gli serva per farsi le unghie e dei percorsi a parete che ricreino in qualche misura l’ambiente selvaggio. Ma vediamo quali sono le idee più valide.

Giochi per gatti, la scatola di cartone

Tra i più semplici in assoluto, ma che piacciono a Miao e che possono rappresentare anche una zona comfort sono le scatole di cartone. Perfetti rifugi, tiragraffi improvvisati e fortini per giocare alla caccia. A tal proposito, ecco come abituare il gatto al trasportino affinché non lo veda solo come un mero mezzo di trasporto per andare dal veterinario ma anche come luogo in cui sentirsi al sicuro.

Con più scatole è anche possibile creare un divertente labirinto. Non dimentichiamo, però, di sparpagliare snack succulenti e giocattoli per guidarlo nel percorso e assicurarci che riesca a uscire. Altrimenti, invece di relax e divertimento dovremmo avere a che fare con l’attacco di panico nel gatto. Si tratta di una soluzione utile in special modo se dobbiamo assentarci per qualche ora e non vogliamo che Miao soffra la solitudine.

Giochi per stancare il gatto, tiragraffi a più piani

gattini uno sull'altro

Con cosa si divertono i gatti? Con qualcosa che permetta loro di affilarsi le unghie. Più complessa sarà la torre, più elementi stimolanti conterrà, più renderemo felici la nostra piccola palla di pelo. In commercio ne esistono di tutti i tipi e insieme all’etologo possiamo scegliere quello più idoneo a Micio.

Anche una palla di carta con sorpresa può risultare molto stimolante, se all’interno ci sono le caramelle per gatti preferite dal nostro. Inoltre, impiegherà del tempo per raggiungerle e questo rappresenterà una sfida interessante ai suoi occhi.

Kong per gatti

Quella appena descritta è un fai da te, poi esiste il kong in plastica, all’interno del quale possiamo inserire del cibo che la nostra piccola palla di pelo dovrà conquistarsi. Rappresenta un utile strumento contro l’ansia sa separazione.

Anche i rotoli della carta igienica possono aiutare a creare un gioco stimolante. Con pochi e semplici passaggi renderemo una vera Pasqua il nostro amico a quattro zampe, ci servirà:

  • La superficie di una scatola di cartone medio-piccola (circa 20 cm di lunghezza);
  • Tagliare i tubi a metà, per inserire degli snack gustosi;
  • Incollarli verticalmente con attenzione e aspettare che asciughino.

Questo gioco deve essere appeso alla parete, altezza felino. Micio sentirà l’odore del rinforzo positivo e si ingegnerà per trovare il modo di raggiungerlo e goderselo. Non serve molto per realizzarlo, ma l’efficacia è assicurata.

Giochi da fare con i gatti

gatto cacciatore

Con cosa si divertono i gatti, con i giochi da poter fare da solo ma anche con quelli da godersi in compagnia. È anche un ottimo modo per intensificare il rapporto tra bipede e quadrupede, aumentare la fiducia e scongiurare malattie psicofisiche.

Gatti e caccia vanno molto d’accordo, ecco allora che i giochi che prevedono di acchiappare una preda – per quanto sia di pezza – piacciono molto al nostro amico a quattro zampe. Le canne da pesca sono le più divertenti: le controlliamo noi e facciamo in modo che Micio salti per raggiungere il pesciolino o il topolino all’estremità del filo. Non dimentichiamo che dobbiamo lasciarlo vincere, altrimenti alimenteremo sentimenti come la frustrazione.

Il nascondino, un grande classico

È un gioco che non passerà mai di moda, che piace a grandi e piccini, a esseri umani e pet. Se vogliamo rafforzare il legame, un altro metodo efficace è il nascondino. Non è difficile, una volta scelto il posto migliore per non farsi trovare, dobbiamo iniziare a chiamare la nostra piccola palla di pelo e aspettare che ci scovi. Una volta raggiunto l’obiettivo, scappiamo e torniamo a nasconderci da qualche altra parte.

Se il nostro adorato Miao decide di invertire i ruoli, cerchiamolo e diciamo: “Dove sei Miao?”. Il fine è che associ queste parole all’inizio del gioco. In alternativa c’è sempre un altro evergreen: l’acchiapparello a ruoli invertibili.

I calzini vecchi, validi alleati

gattino si diverte

Con cosa si divertono i gatti? Proviamo rinnovando dei calzini vecchi che ormai non mettiamo più. Uniamoli alle estremità con dei nodi resistenti e creiamo dei tagli in maniera tale da fare una sorta di frangia. Ci servirà per catturare l’attenzione del nostro amico a quattro zampe. Il principio è lo stesso delle canne da pesca. Fondamentale è che ogni tanto riesca a prenderli.

Un altro gioco famoso e molto stimolante è il cosiddetto “trile”, quello delle tre campanelle. Lo si può praticare tra bipedi, ma anche con il nostro adorato quadrupede. È sufficiente racimolare tre vasi di plastica o di cartone e una caramella che profuma molto.

Capovolgiamoli e nascondiamo il premio sotto uno di essi. Mettiamoli in fila, ma prima di indurre Miao a scegliere mescoliamoli velocemente, in maniera tale che non sappia dove si trovi e debba usare l’olfatto per raggiungere l’obiettivo. Insomma, abbiamo solo l’imbarazzo della scelta per rendere la nostra vita e quella del nostro peloso ogni giorno un’avventura.