Damiano dei Maneskin dona dei fondi per l’oasi felina bruciata

L'oasi felina di Pianoro ha subito un incendio in cui ci hanno rimesso la vita 8 gatti. Damiano dei Maneskin ha deciso di donare per aiutare i superstiti

Come molti forse ancora ricorderanno, verso metà ottobre l‘oasi felina di Pianoro, vicino Bologna è andata bruciata. L’incendio è stato terribile; la struttura ha subito dei danni molto gravi, ma ancor peggio, quasi una decina di gatti non è sopravvissuta. Alcuni animali sono riusciti a fuggire, ma per tanti altri, magari anziani o malati, la fuga non è stata così semplice.

Così, 8 degli ospiti dell’oasi non sono sopravvissuti, e il dolore per la loro perdita riecheggia ancora oggi. Per fortuna però molte persone stanno facendo quanto più possibile per aiutare i superstiti e i futuri gatti bisognosi; così grazie a raccolte fondi e aiuti materiali sul campo, l’oasi sta tornando quello che era prima dell’incendio, ma la strada è ancora lunga. Uno degli ultimi donatori è Damiano , il frontman del gruppo musicale rock più famoso del momento, i Maneskin.

rock band

 Antonio Dercenno è il presidente dell’oasi felina bruciata e durante un’intervista con E’tv ha raccontato la sua esperienza con il cantante dei Maneskin. Un giorno l’uomo stava lavorando per il suo rifugio, quando ha ricevuto una donazione molto particolare; non era un semplice importo, bensì delle rate mensili. Per molti mesi l’oasi avrebbe ricevuto l’aiuto di questo donatore, così il signor Decerno si è apprestato a controllare il nominativo. Leggendo il nome di Damiano David ha subito capito chi fosse e si è affrettato a contattarlo per ringraziarlo della sua donazione.

damiano dei maneskin

Quando siamo andati a controllare il nome del donatore, abbiamo capito di chi si trattava. Abbiamo poi cercato di contattarlo ed è stato veramente molto gentile ci ha spiegato che lui e la fidanzata dopo avere saputo dell’incendio hanno sentito il bisogno di darci una mano. Questo ci riempie il cuore di gioia“, ha raccontato Antonio Decerno. “Appena abbiamo visto quello che era successo io e la mia compagna abbiamo subito deciso di aiutarvi. Siamo noi stessi proprietari di due gatti e non possiamo immaginare la sofferenza che avete passato. Era il minimo che potessimo fare e ci farebbe molto piacere venire a trovarvi al rifugio” ha risposto Damiano dei Maneskin.

LEGGI ANCHE: I gattini fanno amicizia e si incontrano ogni giorno sui loro balconi vicini

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati