Ecco cosa succede al tuo gatto quando è in fin di vita e cosa dovresti fare tu

Cosa sente e prova il nostro gattino quando sta per morire? Come affrontare il dolore di fronte alla sua scomparsa?

gatto in braccio al padrone

Quello che affrontiamo in questo articolo é l’argomento più triste e amaro di fronte al quale si può trovare il genitore umano di un gatto: quando arriva la fine per il nostro amico cosa pensa? Che tipo di emozioni prova? E soprattutto, noi come dovremmo comportarci con lui?

Sono domande che almeno una volta nella vita ci siamo posti. Ci saremo chiesti inoltre se abbiamo fatto abbastanza per lui, e se lo abbiamo accompagnato nella maniera giusta negli ultimi istanti della sua vita.

La morte di un animale domestico ha un impatto psicologico molto forte sul proprietario e in generale sull’intera famiglia. Quello con un gatto o un cane, o qualsiasi altro animale, è il più delle volte un rapporto molto prezioso e intenso che difficilmente una persona che non ha mai avuto un compagno a quattro zampe può comprendere.

Chi dice, di fronte alla scomparsa di un gatto ” Era solo un animale”, non ha sicuramente mai avuto la fortuna di instaurare con uno di loro un legame. No, non era solo un animale. Era un essere vivente, che ci ha regalato il suo amore e con il quale ci siamo scambiati tante emozioni.

Il dolore di fronte alla morte del nostro amico va espresso liberamente. Allo stesso va insegnato anche ai bambini, spesso convinti di non aver fatto abbastanza per il loro quattro zampe che il senso di colpa va superato e la morte va assimilata e digerita a poco a poco.

bambino con gatto rosso

Cosa sentono i nostri amici quando stanno per morire? Ce lo spiegano i veterinari che sovente si trovano a dover fronteggiare da soli questi gli ultimi istanti di vita dell’animale sofferente. Cosa fanno? Beh, se sono coscienti, cercano il padrone, e si sentono abbandonati e impauriti se non è con loro.

Spesso molti proprietari di animali si rifiutano di assistere all’eutanasia dell’animale, per non vederlo soffrire. Non capiscono che per il gatto o il cane ha un effetto davvero devastante il non vederli accanto a loro.

Ricordiamo che noi possiamo avere tanti animali nella vita, ma il nostro gatto nella sua, di esistenza, avrà solo noi. Per capirlo basta vedere quante storie ci sono di cani e gatti che aspettano fino a lasciarsi morire il ritorno del padrone defunto. Non ci credi? LEGGI ANCHE: La gattina Nana, che visita ogni giorno la tomba del padrone morto