Ecco perché questi gatti sono sempre e soltanto femmine

Sapevate che i gatti dal mantello di tre colori sono quasi sempre femmine? In questo interessante articolo vi spieghiamo il perché.I gatti sono amici degli uomini fin dall’antichità. L’uomo ha allevato e selezionato questi felini fin dai tempi degli antichi Egizi, dove i mici venivano addomesticati e addirittura venerati.

Gattina tricolore sul letto

Con il tempo i gatti si sono evoluti in tante razze diverse. Esistono mici dai mantelli dai colori più diversi, dal pelo lungo e soffice come i persiani o completamente privi di pelo come ad esempio gli Sphynx.

Il mantello dei gatti può essere di un solo colore, tigrato, di due colori o anche di tre. Sicuramente ne conoscerete qualcuno. Si tratta di mici dal pelo bianco, nero e arancio.

La cosa più particolare riguardo ai gatti tricolori è che quasi sempre sono femmine e ora vi spieghiamo il perché.

La ragione del perché quasi tutti i mici tricolori sono gattine é da ricercarsi nel cromosoma X.

Proprio come negli esseri umani, il sesso nei gatti é determinato da due cromosomi: per i maschi XY e per le femmine XX.

gattina tricolore con naso nero

Sembra che nel cromosoma X si trovino i geni dai quali derivano i colori rosso e nero. Ogni cromosoma X può avere al suo interno il gene che determina il rosso o il nero ma non tutti e due. Il gene del bianco invece, lo troviamo in un altro cromosoma.

A causa di questa caratteristica i gatti maschi possono avere il mantello al massimo di due colori. Le femmine invece, avendo due cromosoma X possono possedere allo stesso tempo il gene che determina il nero e quello del rosso, oltre al bianco, che si trova in un cromosoma diverso. Questo è il motivo del fatto che solo le femmine possono avere il mantello tricolore.

Ma esistono delle eccezioni: si, esistono alcuni gatti maschi di tre colori, anche se sono molto rari. Il loro colore è determinato da una anomalia genetica chiamata sindrome di Klinefelter. Ciò significa che il micio in questione ha tre cromosomi sessuali : sarebbe infatti XXY. Ciò significa che il gatto, anche se di sesso maschile è dotato di due cromosomi X.

Ecco perché i mici tricolori sono sempre femmine, a parte rare eccezioni.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati