Ecco qualcosa che dovresti sapere sui gatti neri e cambierà per sempre il tuo modo di guardarli

gatto nero con fiori
I gatti neri sono da sempre stati vittime di superstizioni e anche di violenze a causa del colore  del loro mantello. In realtà questi adorabili e misteriosi micioni portano una gran fortuna e sono davvero animali molto speciali. In questo articolo vi spieghiamo il perché.
gatto nero cammina per strada
Presente in tutto il mondo, il gatto nero é da sempre oggetto di credenze e superstizioni negative risalenti al medioevo, che lo etichettano come portatore di sfortuna, disastri e disgrazie. Ma non c’è nulla di più falso: i mici di questo colore hanno spesso un indole amichevole e simpatica, oltre ad essere dotati di grande intelligenza e sensibilità.
Ma questa negatività associata ai gatti di questo colore esiste solo nella nostra cultura. Ci sono realtà nelle quali i mici dal manto corvino sono visti come positivi, oltre che portatori di buona sorte.
Ad esempio coloro che vivono nelle Midlands inglesi pensano che questi affascinanti e eleganti mici portino una gran fortuna alle coppie appena sposate, tanto che spesso in occasione del matrimonio alla sposa viene regalato un micio nero.
Anche in Scozia i gatti di questo colore sono molto apprezzati: basti pensare che un micio nero alla porta sia un gran portafortuna
In Irlanda se un gatto nero attraversa la strada è un chiaro segno di fortuna, al contrario che da noi.
In Giappone, infine, una ragazza che possiede un gatto nero è considerata più attrattiva: si crede che il micio abbia la capacità di attirare gli uomini. 
gatto nero nel prato
Ma le cose positive che caratterizzano questi misteriosi e affascinanti felini non finiscono qui: anche secondo la scienza i mici di questo colore sono davvero unici e speciali. Perchè? 
Presto detto: si dice che questi felini a causa del loro colore scuro sono più protetti dagli insetti oltre a essere più forti e meno soggetti alle malattie. Si pensa infatti che siano, proprio a causa del loro colore, meno inclini a contrarre l’HIV.
Sembra che il gene portato dal colore nero sia lo stesso collegato all’HIV umano. Conoscere questo è di somma importanza nello studio delle cure per gli esseri umani.  
Spesso persone e gatti sono colpiti da malattie simili, e conoscere la genetica dei gatti neri può apportare molto alla ricerca riguardante alcune patologie umane.