Eli, la gattina recuperata in strada con una brutta frattura

Questa povera gatta è stata salvata dalla strada ed era in pessime condizioni: aveva una frattura grave alla zampetta

La storia di questa gatta di nome Eli non è iniziata nel migliore dei modi, ma fortunatamente, ora è in buone mani e la sua vita potrebbe cambiare per sempre. I volontari l’hanno salvata dalla strada e ora la stanno curando.

“Doveva essere un recupero di “ordinaria amministrazione”, una famigliola di gatti segnalata lungo una strada particolarmente trafficata e da mettere urgentemente in sicurezza, ma giunti sul posto, la situazione è apparsa molto più complicata del previsto“. É questo ciò che hanno scritto i volontari dell’Oipa.

E ancora: “Delle strisce di sangue presenti sull’asfalto hanno portato gli Angeli blu dell’OIPA di Lamezia Terme alla scoperta di una gattina. Purtroppo, dopo essere stata colpita da un’auto, si è riparata tra i rovi. Ha riportato una grave ferita ad una zampa che continuava a sanguinare.”

La micia, chiamata Eli ha reso il salvataggio un po’ difficile. Lei era molto spaventata e sofferente e non si lasciava avvicinare facilmente. Ma i volontari dell’Oipa non si sono arresi e con molta pazienza, l’hanno presa e portata via.

Subito dopo sono andati da un veterinario per farla visitare. “Oltre alla ferita è emersa anche una brutta frattura alla zampa posteriore. Dopo le cure di primo soccorso, l’arto è stata immobilizzato con una fasciatura rigida“, spiegano i volontari.

L’Oipa sta facendo di tutto per salvare queste povere anime e non riescono a sostenere tutto da soli. Perciò hanno lanciato un appello ed hanno scritto: “I volontari dell’OIPA di Lamezia Terme stanno accudendo sia Eli che i fratellini recuperati insieme alla loro mamma”.

E ancora: “Oltre a loro ci sono tanti altri cani  e gatti di cui si occupano giornalmente per strada. Ecco perché hanno bisogno di tutto il sostegno per garantire alla piccola micina tutte le terapie e i controlli veterinari necessari alla sua guarigione“.

Per chi volesse aiutare Eli e tanti mici come lei, può cliccare sul link di seguito –> Aiutiamo Eli. All’interno ci sono tutte le informazioni e le indicazioni per dare una mano. Oppure può scrivere una email al seguente indirizzo lameziaterme@oipa.org. Non lasciamo soli i volontari, hanno bisogno di noi. Ma soprattutto, Eli e gatti come lei hanno bisogno di cure!

LEGGI ANCHE: Leon, il gatto randagio investito da un’auto

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati