Felix, il gatto che è sopravvissuto ad un lavaggio in lavatrice

Gatto sopravvissuto ad un lavaggio in lavatrice

Vi raccontiamo la storia di Felix, un gatto che è miracolosamente sopravvissuto ad un lavaggio completo in lavatrice.

Si sa, i nostri amici a quattro zampe adorano dormire nei posti più assurdi. Amano stare all’interno delle scatole, nei cassetti dei nostri armadi e in tutti i luoghi più nascosti della nostra casa.

Gatto su una poltrona con un cane

Avete mai avuto il terrore che il vostro felino si nascondesse dentro la vostra lavatrice? Per Stefani Carroll – Kirchoff questo incubo è diventato realtà.

È stata proprio lei a raccontare la sua storia, soprattutto per riuscire a ricevere donazioni in vista delle tante spese veterinarie che adesso dovrà sostenere.

Gatto bianco e nero

 

Un errore davvero drammatico che, per poco, non costava la vita al suo amico a quattro zampe. Stefani vive con sua figlia e 3 gatti, tra cui Felix, lo sfortunato protagonista di questa vicenda.

La donna ha dichiarato di aver sempre controllato prima di dare la via alla lavatrice, proprio perché sa che i suoi adorati felini adorano dormire nei posti più impensabili.

Chissà, forse quel giorno il gatto Felix si è mimetizzato davvero bene tra i vestiti all’interno della lavatrice, perché Stefani non lo ha proprio visto.

Gatto Felix

E così la donna ha dato il via al programma, un lavaggio di ben 35 minuti. 35 minuti in cui il gatto Felix è stato all’interno dell’oblò.

Quando il programma è finito, Stefani si è accorta subito che ci fosse qualcosa che non andava. I panni erano ancora molto bagnati, segno del fatto che, fortunatamente, la centrifuga non fosse partita.

A quel punto, si è resa conto della presenza del suo gatto, Felix. Immediatamente la donna ha portato il felino da un veterinario e le sue condizioni sono apparse subito disperate.

Gatto dentro una lavatrice

Felix aveva i polmoni pieni d’acqua, aveva perso la vista e lottava tra la vita e la morte. Miracolosamente, però, è riuscito a sopravvivere e soprattutto a non riportare nessuna conseguenza.

Oggi il felino sta bene, ha recuperato completamente la vista e sta affrontando il suo lungo percorso di guarigione. Questa brutta vicenda si è conclusa nel migliore dei modi, anche se l’errore è costato a Stefani circa 7 mila dollari. Motivo per il quale ha richiesto una donazione online.