Firenze, esce dalla finestra per poi smarrirsi, ecco come si è persa la gatta Tabata

Probabilmente la gatta è uscita dalla finestra di casa per poi allontanarsi indisturbatamente, i proprietari hanno trascorso intere giornate nel ritrovarla

L’intera famiglia pensa di sapere come siano andate le cose per questa povera gatta di nome Tabata, scomparsa lo scorso 23 settembre dalla sua abitazione di Firenze, in zona Nuova Pignone. Tutti indicano una delle finestre di casa come via di fuga, una finestra aperta che anche la gatta ha visto ed ha colto come opportunità.

Tabata non si era mai persa prima per così tanto tempo e i proprietari non avevano mai fatto i conti con una tale vicenda. L’appello è partito immediatamente sui social, nella speranza di mobilitare qualche buon cuore per le ricerche della felina. Ricerche che hanno avuto luogo in questi giorni ma che non hanno portato a risultati concreti.

Indizi? Tracce varie? Nulla di nulla, ed è questo che preoccupa maggiormente i proprietari della piccolina. Come sempre, la paura maggiore è quella per la quale qualcuno, magari senza farlo appositamente, abbia preso Tabata e l’abbia portata via, altrove, lontana dalla sua vera casa. In quel caso la questione si complicherebbe.

gatta seduta su telo arancione

La gatta è schiva, diffidente e poco incline a fare nuove conoscenze. Avvicinarla risulta essere quasi impossibile e non c’è trucco che tenga in tal caso. I proprietari consigliano di chiamarli direttamente al 333 971 4861 in caso di ritrovamento. Cerchiamo adesso di capire qualcosa in più almeno sull’aspetto fisico della felina.

Tabata si presenta come una gatta di medie dimensioni, dal pelo grigio (potrebbe tranquillamente sembrare nero ad un occhio poco attento) macchiato sporadicamente da chiazze rosse. Una di queste si trova proprio sulla base del collo e rende l’identificazione del gatto più semplice del previsto. Manto tartarugato ed occhi gialli completano il quadro.

gatta nera rossastra macchia

I proprietari mettono in palio anche una ricompensa per chiunque riuscisse nel miracolo e salvasse la povera gatta, smarrita ormai da più di una settimana. C’è tensione nell’aria, è palese, ma la storia può concludersi anche nel migliore dei modi, basta avere fede e tanta determinazione.

LEGGI ANCHE: Albino, il gattino Coco si spaventa in seguito ad un temporale, il piccolo risulta smarrito

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati