Gatti che corrono per casa: perché lo fanno?

gatto rosso

I gatti corrono per casa, una pratica che mettono in atto di continuo con balzi improvvisi e repentini. Vere e proprie maratone domestiche intervallate da arrampicate e scatti decisi, con tanto di frenate e giravolte, un comportamento che potrebbe anche allarmare se non si è in confidenza con il magico mondo del felino. Il micio ama esprimere questa passione per la corsa in momenti particolari della giornata, specialmente durante la notte quando regna il silenzio assoluto oppure per provocare una reazione da parte del proprietario.

Gatto che salta
Il gatto domestico salta e corre per casa semplicemente per scaricare lo stress accumulato e causato dell’inattività domestica, nonostante gli agi ed i vizi il micio patisce l’impossibilità di rincorrere prede e arrampicarsi sugli alberi. Una differenza più che marcata con il cugino che vive in campagna, il gatto selvatico, in grado di godere i benefici della vita all’aria aperta e con la possibilità di inseguire passerotti e topolini.

La vita domestica è un’esistenza protetta, sicura, piena di benessere e di pasti assicurati, ma anche ricca di amore e protezione dove manca la possibilità di esprimere l’istinto primordiale. Correre gli serva per decomprimere e sfogarsi, ma anche per attivare una reazione nel proprietario così da scatenare un eventuale confronto e giustificare la corsa improvvisa. Il micio così esprime se stesso e sfoga un disagio, un comportamento soffocato a lungo e represso.

Simula la fuda dai predatori

La corsa folle del gatto in casa potrebbe avere diverse motivazioni, oltre alla necessità di sfogarsi, ad esempio potrebbe simulare la fuga dai predatori: un comportamento da attuare durante l’espletamento dei bisogni fisiologici. In natura il gatto nasconde le feci sotterrandole e poi scappa per impedire al nemico di identificare la sua presenza attraverso l’odore, un istinto del tutto naturale che non si può sradicare.

Possibili problemi digestivi

La corsa del gatto per la casa però potrebbe indicare anche problematiche di tipo digestivo oppure un’infestazione da parassiti, una presenza che produce fastidio e prurito e che lo spinge alla fuga. Esistono anche motivazioni molto più pressanti come malattie e patologie di tipo neurologico in grado di sconvolgere la quotidianità del micio, producendo reazioni incontrollate come appunto la corsa improvvisa.

Cosa fare e come gestire le corse

gatto che salta in natura

Si possono escogitare piccoli trucchi e rimedi per aiutare un gatto che a volte vediamo correre per casa, così da facilitare lo sfogo personale e la possibilità di liberarsi dall’energia accumulata in eccesso. La soluzione più ovvia è quella di creare un’interazione di tipo ludico, giocare e correre con lui, sventolando davanti al suo muso un bastoncino con una corda a cui legare una farfallina di stoffa oppure una piuma. Ma anche caricando a molla piccoli animaletti o lanciando palline per la casa, così da realizzare una piccola caccia la tesoro fai da te.