Gatti selvatici invadono uno stadio della California

I gatti sono un numero ingente e le autorità stanno provvedendo a sistemarli

Attraversare la pandemia di Covid-19 è stato per tutto il mondo davvero difficilissimo. Restare chiusi in casa di certo non ha giovato alla nostra psiche. I problemi che questo necessario lockdown ha causato si sono riversati in molteplici e diversi ambiti. Tuttavia i blocchi dovuti al covid, hanno giovato all’ambiente. Molti sistemi ecologici hanno avuto modo di respirare e di far riprodurre la fauna selvatica. In California, dei gatti hanno cominciato a riprodursi in maniera incontrollata invadendo uno stadio.

Lo stadio in questione è l’Oakland Stadium. Noto anche come Coliseum, qui si giocano le partite i baseball, calcio e football. L’Oakland Stadium ha ospitato l’MLB All Star Game nel 1987 e le World Series nel 1972, 1973,1974, 1988, 1989 e 1990.

Nessuno si aspettava che questo luogo sarebbe diventato oggetto di invasione da parte dei gatti. Tuttavia, non è l’unico. Anche l’Oakland Arena, vicinissima al Coliseum è stata invasa da questi gatti. “I gattini si stanno scatenando”, ha dichiarato Henry Gardner, direttore esecutivo della Coliseum Authority che sovrintende alla struttura in una nota, come riportato dal San Francisco Chronicle. “La buona notizia è che la popolazione di topi è diminuita notevolmente”.

Ovviamente, come ricordato dallo stesso Gardner, questi gatti non rappresentano un pericolo ma uno stadio non è certamente il luogo adatto a loro. Per questo motivo, le autorità locali stanno lavorando in collaborazione con i rifugi affinchè tutti i gatti possano trovare la migliore delle adozioni.

La difficoltà in questo caso è proprio che si tratta di gatti selvatici. A differenza dei randagi, questi gatti non sono abituati a vivere con l’uomo e potrebbe volerci molto tempo perchè si abituino a questa convivenza. La loro vita, infatti, è sempre stata all’aperto, lontano dalla compagnia umana.

Speriamo che venga trovata la soluzione migliore per ogni gatto. Nel frattempo speriamo anche di avere presto aggiornamenti su questa situazione che siamo certi si risolverà nel migliore dei modi.

Leggi anche: Weasley e Spock, il micio e il cane diventati eroi

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati