Gatti sfuggiti all’uragano: hanno bisogno di aiuto

Le storie di questi gattini sfuggiti al violento uragano che attanaglia gli Stati Uniti sono davvero piene di forza e di coraggio ma ancora hanno bisogno di aiuto

Tutti noi abbiamo sentito, chi in televisione, chi alla radio, chi dai giornali e dai vari articoli, del terribile uragano che sta colpendo gli Stati Uniti. Ovviamente situazioni di emergenza come queste non possono far altro che creare disastri e situazioni di difficoltà. Come quelle che stanno vivendo questi dolci gatti sfuggiti all’uragano. La calamità in questione di chiama Ida, e sta attanagliando in particolare le zone del Mississippi e della Louisiana. Qui migliaia di gatti stanno cercando un riparo e sfuggiti al momento di massima violenza dell’uragano cercano una famiglia e un posto dove potersi rifugiare. Una storia triste che è destinata a diventare sempre più triste se non diamo il giusto aiuto a questi piccoli pelosetti.

In particolare, a Rancho Santa Fe, nel rifugio “Helen Woodward Animal Center”, in California, si prendevano in carico circa 65 tra gatti e cani. I gatti sfuggiti all’uragano li trasportavano con un jet privato grazie all’aiuto della Greater Good Charities, un’organizzazione benefica. Tutti i pelosetti trasportati li visitarono al veterinario e tra i 40 gattini che si trovano al rifugio molti sono anche in gravidanza.

Questa notizia ci rallegra molto, e siamo felici del fatto che presto nasceranno dei piccoli gattini. Ma, d’altra parte, speriamo con tutto il cuore che prima che avvenga il parto, le loro mamme siano adottate. Infatti, ora tutti i piccoli pelosetti sopravvissuti stanno bene, non hanno più bisogno di cure. Ma sicuramente hanno un estremo bisogno di una famiglia che li ami e gli permetta di dimenticare questa terribile avventura.

I rifugi delle zone colpite dal terribile uragano chiamano in continuazione persone che si occupano di evacuazioni, proprio per portare via quei piccoli pelosetti dalle zone colpite. E’ un momento di estrema difficoltà per i nostri amici a quattro zampe e per le persone che si occupano di loro. Quindi speriamo con tutto il cuore che possano ricevere l’aiuto anche da persone comuni, da tutti i cittadini.

Diamo un caloroso abbraccio a tutti coloro che stanno fronteggiando questa emergenza.

LEGGI ANCHE: Milla, Lamù, Pollon e Candy: quattro meraviglie in cerca di casa

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati