Gattina pronta per essere abbandonata: viene salvata all’ultimo momento

La gatta Gizmo è stata salvata poco prima di essere abbandonata ed ora ha 9 anni

Troppe volte ancora ci ritroviamo a parlarvi di situazioni in cui i gatti vengono maltrattati. Anche se piccoli e indifesi, ad alcune persone sembra davvero non importare nulla. Al primo posto verranno solo la loro mancanza di empatia e le loro necessità. Nella storia che vi raccontiamo oggi, però, la gattina protagonista è stata salvata da una situazione di terribile maltrattamento.

A raccontare questa storia a The Animal Rescue Site è Lisa B. da Eureka Springs, in Arkansas. La donna inizia il suo racconto in questo modo “Per un po’ ho fatto volontariato in un luogo di soccorso per tigri e altri grandi felini in Indiana. Il posto era orribile e le autorità lo hanno chiuso alcuni anni dopo. È stato straziante, ma speravo che forse avesse solo bisogno di qualche altro volontario per aiutarlo a rimettersi in piedi. Quindi, per un’estate, mio ​​marito ed io siamo andati nei fine settimana per dare una mano.”

Poi passa a raccontare del come ha incontrato il suo gattino. “L’ultimo fine settimana in cui mi sono offerto volontario in questo ‘soccorso’, ho sentito il proprietario dire che avevano molte gatte femmine che hanno partorito gattini ed erano stufe di loro. Avevano deciso di scaricare tutti i gattini da qualche parte (pregavo che fosse un rifugio). Non potevo sopportare il pensiero che poterrero scaricare oltre 40 gattini da qualche parte. Quindi, ho chiesto al proprietario se potevo vedere i gattini.”

“Mentre guardavo i quattro gattini, il gattino più grande miagolava indignato quando cercavo di prenderla in braccio. Mi sono innamorata all’istante. La bambina mi aveva chiamato. Ero triste di non poterli salvare tutti, ma almeno ho salvato la mia Gizmo. C’è voluto del lavoro, ma ho allevato una gatta sana e felice. Adesso ha 9 anni.

La donna non ha abbandonato la passione per le tigri. Ora lavora in un santuario di tigri e la sua gatta le ricorda ogni giorno quanto sia bello ciò che fa.

Credits:  LISA B. Da EUREKA SPRINGS

Questa storia, iniziata nel peggiore dei modi, è drasticamente cambiata e per fortuna ora la gatta ha avuto un’altra possibilità. Non poteva esserci miglior lieto fine.

Leggi anche: Mishka, la gatta sopravvissuta ai bombardamenti

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati