Gattini abbandonati: tristi episodi di incuria

Decine di gatti abbandonati nel comune di Bolzano, le colonie aumentano a dismisura, fortunatamente c'è un angelo a salvarli

La storia dei gattini abbandonati di Bolzano è davvero una tristezza per tutti noi. Lungo le strade e nei paesi si vedono a decine di piccoli pelosetti senza una famiglia. I nostri amici a quattro zampe abitano il territorio senza meta e senza ricevere amore. Fortunatamente a pensare a loro c’è una storica animalista, Shari Cavallari. Lei, infatti, ha collaborato prima con la Sos Ada ed ora fa parte dell’Udga. Ma, sostanzialmente, lavora con tutte le persone, a detta della stessa Shari, di buona volontà.

L’animalista si gestisce tramite la sua pagina Facebook, andando a raccontare a tutte le persone che la seguono, quanto lavoro ci sia da fare. Questo proprio perché Bolzano, la sua città, è piena di gattini abbandonati. Gatti senza una famiglia, lasciati da qualcuno in balia del proprio destino. Shari dichiara, infatti di dover recuperare nell’arco di una sola giornata tre colonie, poi altre tre il giorno seguente e otto il prima possibile.

Insomma i gatti nella cittadina continuano a proliferare causa l’abbandono delle nidiate. Infatti, data la presenza di molti pelosetti, le gatte partoriscono i micini, che poi diventano dei piccoli randagi come i proprio genitori. Così per evitare che questo abbandono possa continuare all’infinito come un grande circolo vizioso, Shari se ne prende cura.

La stessa ragazza afferma di avere il controllo di circa una sessantina di gatti, della città ma anche di zone limitrofe a Bolzano. L’animalista cerca disperatamente di portare tutti i gattini abbandonati nelle condizioni di essere adottati. Spera, infatti, che tutti i suoi amici a quattro zampe accettino il suo aiuto e possano presto trovare una casa e una famiglia che li ami e li rispetti, ma soprattutto che non li abbandoni mai.

I gattini abbandonati, d’altronde, si fanno aiutare volentieri dall’animalista Shari. Questo perché i nostri amici pelosi riescono a capire prima di qualsiasi altro di chi si devono fidare. In lei ripongono fiducia, e sperano che nessun gatto venga più abbandonato e lasciato a se stesso.

LEGGI ANCHE: Gatti abbandonati su un’isola remota; il comune non vuole più accudirli

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati