Adorabile gattino chiede alla sua padrona di dargli sempre più baci

Questo micetto è un animale veramente affettuoso e adora farsi coccolare dalla sua padrona, chiedendole sempre più baci

Molte volte i gatti non sono esattamente quello che si potrebbe definire un animale affettuoso; eppure questa condizione non vale per tutti, ci sono anche alcuni felini estremamente amanti delle coccole. Questi animali ci vengono incontro ogni volta che ci vedono alla ricerca di carezze e grattini e sono veramente molto teneri; proprio come il micetto di questa storia. Il gatto in questione infatti è stato ripreso dalla sua padrona mentre si coccolavano sul letto; l’animale chiede alla ragazza sempre più baci, anche utilizzando la sua zampina per tirare a sé il volto della sua proprietaria.

gatto bacia la proprietaria

Questo gattino è veramente tenerissimo ed era inevitabile che il video facesse il giro del web, commuovendo tutti gli utenti. Il filmato, condiviso dalla società ViralHog sul suo canale YouTube lo scorso 9 ottobre, è originario di de Kobryn, in Bielorussia. Nelle immagini si vedono il gattino e la sua mamma umana che si coccolano sopra il letto di lei, e il felino sembra non accontentarsi mai dei suoi baci. Ogni volta che la ragazza smette, il suo amante a quattro zampe usa la zampa per richiamarla a sé chiedendo altri baci.

gatto bacia la proprietaria

La scena è veramente molto tenera, perciò il post su YouTube ha ottenuto 94mila visualizzazioni, 5,4mila like e centinaia di commenti commossi da questa adorabile coppia. Non c’è dubbio che tra un gatto e il suo proprietario si crei un legame molto forte e speciale, ma tra questo micio e la sua padrona sembra esserci un vero e proprio fidanzamento! Speriamo che questa storia possa essere d’esempio per tutti coloro che pensano che i gatti siano anaffettivi; ogni animale esprime l’affetto a modo suo, anche se a volte non in maniera così evidente.

LEGGI ANCHE: Gatto rimane con la testa bloccata in un tubo nel tentativo di catturare un topo; i pompieri hanno dovuto rianimarlo

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati