Gattino colorato di rosso: la denuncia dell’Enpa Terni

In seguito ad una segnalazione di un gattino colorato di rosso, Enpa Terni ha denunciato il fatto sui social

In seguito alla segnalazione di alcuni turisti in visita al Museo delle Mummie di Ferentillo, l’Enpa Terni non ci ha pensato due volte denunciare il fatto sui social. La causa? L’avvistamento da parte dei turisti di un gattino con le zampette colorate di rosso.

Il maltrattamento degli animali è una piaga alla quale, purtroppo, difficilmente si metterà la parola fine. Molti sono i pelosetti costretti a subire episodi di crudeltà o di vandalismo. Come il gattino protagonista del racconto di oggi, avvistato da alcuni turisti con le zampette colorate di rosso.

L’Enpa Terni in questi giorni, tramite un post su Facebook, ha denunciato un evento davvero ignobile. Qualcuno ha pensato di colorare di rosso le zampette di un povero gattino randagio che, impaurito, continua a girovagare per il borgo non lasciandosi avvicinare.

gattino con le zampette colorate

Dopo la denuncia dell’ente Nazionale Protezione Animali sono intervenuti i Carabinieri Forestali i quali si sono messi subito all’opera per ritrovare il micino e risalire al responsabile di questo brutale gesto. Se in un primo momento il felino si è mostrato diffidente e impaurito, successivamente ha cominciato ad avvicinarsi all’uomo.

L’associazione, infatti, ha dichiarato che il gattino sta pian piano acquistando fiducia nel genere umano. Il piccolo felino, infatti, si lascia avvicinare e sta cominciando a stringere amicizia con i volontari che erano con lui al momento del ritrovamento.

Nonostante tutto quello che ha passato, per il cucciolo potrebbero esserci ancora delle speranze. Sembra infatti che le zampette del pelosetto siano state colorate con alcuni prodotti cosmetici. Al tatto, infatti, il pelo del gattino è morbido ed emana, inoltre, un buon profumo.

gattino con le zampette colorate di rosso

L’Enpa Terni ha fatto sapere che il gattino sembra ora più tranquillo, mentre si sta lavorando per scoprire il responsabile che ha commesso un gesto simile.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora leggi anche: Gattino trovato su un treno a lunga percorrenza: la sua storia

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati