Gattino dispettoso infastidisce l’amico felino e il video diventa virale

Il gattino dispettoso infastidisce il suo amico a quattro zampe e il video conquista il web

Gatti che litigano

Il protagonista del video di oggi è un gattino decisamente dispettoso che ha deciso di infastidire il suo amico a quattro zampe, un felino come lui.

Se anche voi avete un amico a quattro zampe a migliorare la vostra vista, dovreste ormai sapere che si tratta di animali decisamente dispettosi. Soprattutto quando hanno a che fare con i loro simili.

Non vogliamo certo dire che la convivenza tra gatti non sia possibile. Ma sicuramente gli scherzi e i dispetti sono all’ordine del giorno quando due gatti vivono insieme.

Gatto nero sdraiato

E il video di oggi ne è una valida prova. Le immagini che stiamo per mostrarvi hanno fatto in pochissimo tempo il giro del web.

Possiamo sicuramente dire che questo video ha avuto molto successo perché dimostra molto bene il carattere dei nostri amici a quattro zampe.

Da un lato abbiamo un gattino bianco e nero apparentemente calmo. Il felino vorrebbe riposarsi e si è seduto sulla sua cuccia.

Gattino in un pouf

Ma vicino a lui c’è il suo coinquilino. Un gattino rosso decisamente molto dispettoso. Il felino infatti decide di infastidire l’altro gatto.

Si sdraia e inizia ad allungare la zampetta, fingendo di toccarlo. Sembra voler dire “Guarda che non ti sto toccando, non ti arrabbiare”.

Ed in effetti il felino non lo tocca. Il gatto bianco resta impassibile e paziente attende la fine dello scherzo del fratello.

Gatto che dorme

Ma come spesso succede, l’altro gatto non capisce che il gioco è bello quando dura poco. E alla fine ovviamente scoppia il litigio.

Chi avrà la meglio? Beh, noi non possiamo anticiparvi niente, scopritelo voi stessi nel video del gattino dispettoso che infastidisce il suo amico. Possiamo solo anticiparvi che uno dei due cambierà postazione. Chi vincerà la sfida?

E se vi piacciono questo genere di video, ecco il video del gattino curioso che infastidisce alcune iguane.