“Gattino in pericolo di vita”, il salvataggio ha bloccato per 45 minuti i treni sull’Adriatica (VIDEO)

Tanta paura e preoccupazione per un povero gattino che ha rischiato di morire, provvidenziale l'intervento dei soccorritori

gattino in pericolo di vita

Vi vogliamo raccontare il rocambolesco salvataggio di un povero gattino bloccato sulla barriera antirumore della ferrovia. Il povero micio era impaurito e terrorizzato ed in pericolo di vita. Un team di soccorritori è riuscito a salvarlo, ecco le immagini raccolte in un video.

Il racconto del salvataggio del gattino

A raccontare quello che è accaduto è stata una delle volontarie presenti sul posto. Ma vediamo cos’è accaduto esattamente. Verso le 14:30 del 15 di dicembre 2020, i volontari dell’associazione Animalisti Volontari Pescara hanno ricevuto una segnalazioni che parlava di un gattino in pericolo di vita.

micio

Il povero micio era rimasto bloccato “sulla barriera antirumore della ferrovia dal lato dei binari” e miagolava disperato. Qualche ora prima, verso le 09:00, un’altra segnalazione era arrivata ai Vigili del fuoco che si erano recati sul posto senza, però, poter intervenire.

post su facebook sul gattino

Il gattino era in bilico sulla barriera antirumore della ferrovia e miagolava disperato. Sulla pagina Facebook dell’associazione Animalisti Volontari Pescara si legge:

“Andiamo sul posto e ci assale un senso di impotenza il micio piangeva, era visibilmente terrorizzato in equilibrio precario a circa 8 metri d’altezza ed ogni treno che passava rischiava di esserci risucchiato sotto…”

A quel punto i volontari si sono messi in contatto con i Vigili del fuoco e poi con la Polfer. Sempre sulla pagina dell’associazione leggiamo:

“Gli agenti della Polfer arrivano in pochi minuti e si rendono conto che senza un intervento da parte loro il gatto non ha nessuna possibilità di sopravvivere e che purtroppo non basta fare salire i vigili del fuoco sui binari… È necessario fermare i treni per evitare che il gatto spaventato e ferito scappi sui binari e finisca sotto un treno”.

gattino in difficolta

A questo punto, non rimane che fermare la circolazione dei treni che avviene intorno alle 17:40. Un volontario insieme agli agenti della Polfer e ai Vigili del fuoco provano a catturare il gattino che, terrorizzato, scappa sui binari. I volontari di Animalisti Volontari Pescara con l’aiuto di due ragazzi che passavano dilla, Denis e Davide, riescono finalmente a catturare il gattino che era ferito, sporco di sangue e stremato.

Il ringraziamento di Nunzia Perrot

Al salvataggio ha partecipato anche Nunzia Perrot, delegata dell’Oipa Chieti che ha raccontato in seguito:

“Lo abbiamo controllato poco dopo, ferito superficialmente, ma vivo. Ringraziamo i volontari, i vigili del fuoco che ci hanno aiutati e soprattutto la Polizia ferroviaria, senza il cui intervento il gatto sarebbe morto. E, naturalmente, ci scusiamo con i passeggeri dei treni per i disagi subiti”.

LEGGI ANCHE Gattino riesce ad aprire le porte da solo e incanta il web, ecco il suo infallibile trucco nel video