Gattino sottopeso lotta per sopravvivere e trova casa (video)

Come mostra il video pubblicato di seguito, il gattino sottopeso trovato per strada è riuscito a sopravvivere. Adesso può vivere una nuova vita, circondato da amore.

Il protagonista della storia e del video di oggi è un gattino, abbandonato dalla mamma e lasciato indietro perché sottopeso e troppo debole.

Ci troviamo nella lontana Florida. Una donna, Beth Walden, che si dedica spesso a lunghe passeggiate, ha trovato un gattino visibilmente sottopeso, come mostra il video e privo di compagnia.

Essendosi già occupata in passato di salvataggi di randagi e facendo parte di un’associazione composta da volontari, ha preso il gattino con sé e si è preoccupata di portarlo dal veterinario che collabora con l’associazione.

gattino sottopeso video

Dopo vari controlli, si è anche capito perché il piccolo felino era solo. Il gattino, sottopeso, come mostra il video pubblicato proprio da Beth Walden, non era abbastanza forte da poter sopravvivere per strada e la mamma lo ha lasciato indietro. Questo accade spesso nelle cucciolate di randagi.

Per fortuna la donna lo trovò in tempo e si preoccupò di accudirlo durante i giorni cruciali. Il gattino sta rispondendo bene alle cure e giorno dopo giorno è sempre più in forze. Adesso sta anche imparando a socializzare, non facendosi mancare coccole, giochi e fusa.

Attualmente vive all’interno del rifugio della città e fa parte del piano di adozioni, del quale ci si augura non farà parte per molto tempo. I volontari sono molto ottimisti a riguardo e quasi certi del fatto che il piccolo cucciolo presto troverà una casa e una famiglia pronta a dargli una seconda possibilità di vita.

gattino sottopeso video

Intanto il piccolo prende lentamente peso e si prepara a vivere una vita normale, circondata da amore. Di seguito è mostrato proprio il video del gattino, pubblicato da Beth Walden, che una volta era sottopeso, ma adesso è abbastanza forte da poter affrontare le sorprese che la vita gli riserverà.

A volte, un gesto piccolo, come ha dimostrato questa donna, può salvare una vita.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati