Un gattino strabico ottiene finalmente il suo riscatto dopo una vita di discriminazioni

Questo micetto nero e strabico ha avuto una vita veramente difficile; alla fine però ha finalmente avuto il suo lieto fine

Purtroppo ancora al giorno d’oggi le persone, o in questo caso gli animali, con alcune caratteristiche peculiari sono soggette a discriminazione. Questo gattino, oltre ad essere tutto nero che comporta già una buona base di pregiudizi, è anche strabico; i suoi occhietti sono perfettamente incrociati, conferendogli un’espressione tenera quanto buffa. Ha passato la prima parte della sua vita come randagio nelle strade, ma per sua fortuna un giorno un’amante degli animali lo ha trovato e ha deciso di salvarlo.

gatto nero con occhi storti

Chantal, una soccorritrice indipendente lo ha trovato mentre vagava per le strade di Montreal in Canada. Subito ha capito che il piccolo gattino strabico aveva bisogno del suo aiuto, così lo preso con sé e lo ha portato a casa sua. Nell’abitazione della donna però, c’è un grande via vai di animali; Chantal cerca di prelevare quanti più animali possibili dalle strade per salvarli, ma purtroppo non può tenerli tutti nella sua abitazione.

gatto nero con occhi storti

Così il gattino Biglou è finito al rifugio Chatons Orphelins Montréal, dove i volontari si sono presi cura di lui e si sono impegnati per trovargli una nuova famiglia che volesse donargli l’amore di cui ogni animale ha bisogno. Solo poco tempo dopo il suo arrivo, Biglou ha trovato una nuova padrona. Da quel momento la sua vita è ripartita con il piede giusto e finalmente ha trovato la sua stabilità.

gatto nero con occhi storti

Il micetto strabico e Celine, la sua amica umana, adorano fare lunghe passeggiate insieme all’aperto, godendo di tutte le bellezze che il mondo mette a nostra disposizione. “Si è subito trovato a suo agio nell’ambiente domestico e ha rivendicato il letto principale e il divano come suoi. È molto affettuoso e attaccato ai suoi umani. Non appena aprirai l’armadio, entrerà e curioserà in giro per un’ispezione“, ha condiviso Celine. Questa storia evidenzia di quanto sia sbagliato avere dei pregiudizi; siamo contenti che Biglou abbia finalmente trovato la sua dimensione, e gli auguriamo tutto il meglio per gli anni futuri.

LEGGI ANCHE: Uni: la gattina senza una zampa per la quale i volontari hanno lottato a lungo

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati