Gattino viene trovato insieme ai suoi fratelli, ma le sue dimensioni suggeriscono subito che qualcosa non va

Questo gattino è stato trovato abbandonato insieme ai suoi fratelli; la differenza di dimensioni rispetto a loro però era preoccupante

Ogni animale è unico a modo suo e sono proprio queste peculiarità a renderli tutti speciali e degni di amore e di attenzioni. Bisognerebbe essere abituati a questa grande diversità e amare incondizionatamente ogni tipo di animale che ci troviamo di fronte; a volte però queste caratteristiche peculiari sono sintomo di patologie o, sicuramente, che qualcosa non è andato nel verso giusto. Quando i volontari hanno trovato questo gattino ad esempio, era grande come il palmo di una mano, mentre i suoi fratelli, della stessa cucciolata, erano ben più grandi. Le dimensioni del piccolino hanno subito destato molti sospetti nei soccorritori, che hanno perciò posto su di lui un’attenzione particolare.

gattino grande quanto una mano

Charles River Alleycats, un abitante di Boston, negli Stati Uniti, ha salvato una cucciolata di micetti, ma ha subito notato che uno di loro era circa la metà dei suoi fratellini. Così Charles si è rivolto ad un’associazione esperta, la Broken Tail Rescue, la quale ha preso in affido la cucciolata e ha svolto sul micetto tutte le dovute indagini. Grazie a svariate visite dal veterinario ed a una serie di analisi, al micetto dalle ridotte dimensioni hanno diagnosticato un nanismo congenito. I volontari hanno riportato il micio nel rifugio, ma per molto tempo prendersi cura di lui è stato veramente difficile.

gattino grande quanto una mano

Nelle prime settimane a partire dal salvataggio, le sue condizioni non facevano che peggiorare; una delle volontarie ha dovuto tenerlo idratato, al caldo e nutrirlo con una siringa ogni poche ore; proprio grazie al suo impegno però, il micetto è tornato in salute e sta lottando per la vita. Il micio è incredibilmente piccolo, e a 5 settimane di età pesava ancora solo 250 grammi; a 9 settimane pesava ancora 450 grammi! L’inizio è stato duro per questo gattino delle ridotte dimensioni, ma siamo sicuri che grazie all’amore e all’impegno dei volontari vivrà al meglio la sua vita.

LEGGI ANCHE: Il killer dei gatti di Londra: dopo 3 anni di indagini finalmente svelata la sua identità

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati