Gatto abbandonato perché ipovedente: ora cerca una casa per sempre, dove dare e ricevere amore

Questo gattone è davvero meraviglioso ma, pensate, lo abbandonarono perché ipovedente!

Pensate davvero che il problema dell’abbandono si qualcosa di superato ormai? Bene, questa storia vi dimostra che, purtroppo, vi sbagliate. Perché i nostri cari amici a quattro zampe sono in pericolo ogni giorno di più, a quando pare. Non possono permettersi neanche di stare male che, subito, vengono lasciati al loro destino. Come questa dolcissima protagonista di queste brevi righe.

Il piccolo gatto abbandonato perché ipovedente. Lo so, cari lettori, è davvero una cosa ignobile e sono convinta che anche voi state cercando un modo per non credere a queste parole. Ma, purtroppo, è tutto vero e il luogo dell’avvenimento è una strada poco trafficata di Isernia, in Molise.

LEGGI ANCHE: Il cucciolo di gatto finisce nei pasticci mentre stava giocando su un tavolo (VIDEO)

Qui, questa dolcissima pelosetta, che ora si chiama Mir, ha rischiato la vita perché nella sua condizione era ancora più difficile capire cosa stesse succedendo intorno a lei. Le macchine potevano prenderla in un batter d’occhio, senza che neanche lei se ne accorgesse.

Insomma, chi l’ha abbandonata sicuramente non voleva più avere nulla a che fare con lei, come se fosse un oggetto vecchio e inutilizzabile. Ma, la piccola pelosetta, fin dal momento in cui i volontari la salvarono, dimostrò un carattere davvero dolce e forte allo stesso tempo.

Una forza della natura che non meritava un trattamento simile, ci potete giurare! I volontari dell’Enpa dicono che sia una pelosetta davvero affabile e, oltre al piccolo problema agli occhi, non ha nessun altro tipo di deficit. Infatti, è completamente autonoma e non ha bisogno di assistenza o di cure particolari.

Inoltre, è molto dolce e gentile anche con gli altri pelosetti. Insomma, non c’era proprio motivo di lasciarla così, sola e sofferente, tra le macchine, in una strada sconosciuta e in un posto dal quale non sarebbe mai potuta uscire viva. Fortunatamente, ancora una volta, dobbiamo ringraziare quegli angeli dei volontari.

Spero di non dover mai più raccontare di un dolce gatto abbandonato perché ipovedente o per qualsiasi altro tipo di malattia. Non se lo meritano!

LEGGI ANCHE: Il gattino fa amicizia con alcuni abitanti del laghetto e li accarezza dolcemente (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati