Gatto spaventato fa un gran trambusto in un aereo di linea

Una storia al limite tra il divertente ed il preoccupante. Voi cosa avreste fatto se vi foste trovati in questa situazione?

L’episodio di oggi è davvero assurdo. Il protagonista è un gatto spaventato a bordo di un aereo di linea della United Airlines. All’interno del velivolo si è creata una situazione davvero fuori dal normale, quasi da film. Il povero felino ha seminato il panico tra i passeggeri rendendo il viaggio tutt’altro che rilassante.

In un normalissimo volo della linea United Airlines, i passeggeri hanno dovuto affrontare un’esperienza a dir poco traumatica. A dirla tutta, probabilmente questa storia risulta anche leggermente divertente per chi la legge ma decisamente non è così per chi era a bordo dell’aereo. Una donna è salita con il suo micio in aereo e il povero animale era evidentemente non a suo agio. Per cercare di tranquillizzare il gatto spaventato, la donna lo ha preso in braccio e ha iniziato a coccolarlo. Un’altra passeggera ha pensato di dare una copertina al gatto per farlo sentire al sicuro. Sfortunatamente questa mossa non ha aiutato a risolvere la situazione, anzi.

micio in aereo

In quel momento le persone lì presenti hanno iniziato un applauso per incoraggiare il gattino; non potevano far cosa peggiore. Infatti il gatto in preda al panico e alla confusione è sfuggito alla presa della padrona ed ha iniziato a correre e saltare tra i sedili graffiando e urlando a destra e sinistra. Uno dei passeggeri ha ben pensato di scrivere un messaggio alla compagnia aerea dicendo: “Cara United Airlines, c’era un gatto selvatico libero sul mio aereo che graffiava e mordeva le persone. Un po’ traumatizzante a mio parere!”. La risposta è arrivata rapidamente e il passeggero è stato invitato a compilare un modulo di gradimento per il viaggio.

panico in aereo

Molti hanno descritto questo micio come “gatto diabolico” e sull’episodio sono nati anche vari racconti. Addirittura l’idea più comune è che il gatto stesse viaggiando in un trasportino a bordo del volo e che, per motivi sconosciuti, sia riuscito a uscire spaventato dall’esperienza che stava vivendo. Non sapremo mai la verità forse ma comunque sicuramente questo episodio deve aver fatto allarmare la compagnia. Forse in futuro ci saranno più controlli per gli animali a bordo e soprattutto maggiori direttive per i proprietari.

LEGGI ANCHE: 5 cose utili per rendere il pelo del tuo gatto a dir poco perfetto

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati