Guinness, il gattino salvato e adottato (video)

Il video di oggi mostra Guinness, un gattino davvero fortunato. Qualcuno lo ha salvato, curato ed adottato.

guinness gattino video

Il protagonista della storia e del video di oggi è Guinness, un gattino salvato dalla strada in tempo e subito dopo adottato da chi lo ha trovato.

Il randagismo è un fenomeno che purtroppo non ha ancora trovato un freno. Per quanto i volontari lavorino giorno e notte, arrestare la sua crescita sembra quasi impossibile. Per questo motivo, spesso, viene richiesto anche l’aiuto dei cittadini.

In pochi, ma preziosi casi, l’aiuto dei cittadini arriva. È successo proprio nella storia che stiamo per raccontarvi.

Proprio un cittadino, mentre camminava per strada, si accorse che un gattino era in difficoltà. Era palesemente piccolo, denutrito e ferito agli occhi. Avrebbe potuto contattare immediatamente una delle associazioni che si occupa di questi casi, ma decise di prendere il gattino e portarlo con sé.

guinness gattino video

Si preoccupò di lavarlo, di lasciargli bere un po’ di latte con una siringa perché ancora troppo piccolo per mangiare autonomamente e, subito dopo, contattò un veterinario.

Per fortuna l’uomo arrivò in tempo e le condizioni del gattino non erano ancora critiche. Aveva un’infezione agli occhi che poteva essere curata e per il suo peso e la sua disidratazione bastava semplicemente nutrirlo in maniera adeguata.

Così, Guinness, il gattino protagonista del video, ebbe la possibilità di riprendersi e, per caso e per fortuna di avere una casa tutta nuova. L’uomo che lo salvò infatti decise che invece di portarlo in un rifugio lo avrebbe tenuto con sé.

guinness gattino video

È stato proprio così che un cittadino comune ha salvato una vita. Guinness adesso sta bene, è circondato da amore e inizia a socializzare con gli esseri umani e con gli altri felini.

Di seguito proprio il video di Guinness, il gattino che ha avuto una seconda possibilità per vivere e per sperimentare l’amore vero. D’altronde, aveva solo la colpa di essere inconsapevolmente nato in strada.