Hazel, il gattino con la Sindrome di Manx che dopo le sofferenze ha conosciuto l’amore (video)

Hazel, il gattino con la Sindrome di Manx che dopo aver conosciuto solo dolore e sofferenza ha conosciuto la felicità (video)

Gatto sdraiato che osserva

Il protagonista della storia e del video di oggi si chiama Hazel ed è un gattino che soffre della Sindrome di Manx.

Vi diciamo subito che oggi per fortuna vi raccontiamo una storia a lieto fine. Una di quelle storie che ci aiutano a capire quando sia importante non perdere mai la speranza.

La vita di Hazel infatti era iniziata tutta in salita. Grazie alla sua incredibile forza di volontà e grazie anche ai suoi angeli custodi, la nostra amica a quattro zampe è riuscita a trasformare completamente il suo destino.

Quando nel Febbraio del 2018 Angela ha visto per la prima volta Hazel, ha capito che quel gattino aveva bisogno di lei.

Hazel aveva cinque mesi e soffriva della Sindrome di Manx, una condizione congenita che rende la vita dei gatti sicuramente difficile, tra possibili paralisi, incontinenza e problemi di mobilità generali.

A causa della sua condizione, nessuno aveva mai degnato Hazel di uno sguardo. Da diversi mesi le persone entravano e uscivano dal rifugio, ma nessuno si interessava a lei.

View this post on Instagram

Someone asked me recently what kind of care Hazel requires. It’s been a while so here’s a little back story/update: Hazel is a tailless cat (manx) with #ManxSyndrome a form of Spina Bifida. Cats with Manx Syndrome can suffer from an array of health issues like paralysis to incontinence and digestive issues. Because of this, most are sadly euthanized as kittens. 😔 Hazel is incontinent and cannot fully empty her bladder on her own. This has caused her be very leaky and susceptible to UTIs. When we adopted Hazel, I spent the better part of that first year researching Manx Syndrome, trying to find ways to combat her chronic #UTIs to make her bladder healthy and comfortable, trying diapers and every supplement under the sun. That’s when I connected with others who also care for cats like Hazel, here on Instagram and online groups. I have learned so much from these people. One recommendation was expressing her bladder. At first the thought of squeezing my cats bladder made me cringe – but I knew I had to learn. Expressing keeps her bladder free of bacteria that can cause infections and keeps her from leaking. I now express Hazel 3-4 times a day. It’s actually very easy once you get the hang of it and takes just a minute. Hazel doesn’t mind and most of the time gives me kisses and purrs. 😻 To think people euthanize #specialneedscats like Hazel breaks my heart. Hazel is living a very happy life. She’s full of energy and is deeply loved (and very spoiled). Taking care of her really isn’t hard, it just takes a few extra steps, which becomes normal and easy. Hazel’s current daily supplements for bladder health: #dmannose #cornsilkextract #cosequin For IBS: #sboulardi Need help navigating Manx Syndrome, paralysis, or any rare diseases? We who care for these kitties are here to help eachother and share what we learn. Reach out- ask… it’s a very kind community. 💓 XO Angela #bunnybutt #manxcat #manxofinstagram #manxsyndromecat #manx #cabbit #spinalfusion #hazelbunnybutt #specialneeds #specialneedscats #felineincontinence #catsofinstagram #manxcatsofinstagram #specialneedscat #mainecoonkitten #mainecoon #taillesscat #manxmainecoon #hazelbunz #hazelbunnybutt

A post shared by Hazel + GingerPants (@mingustigercat) on

Hazel però è sempre rimasta paziente e piena di speranza. Sapeva che sarebbe arrivato anche il suo momento e alla fine ha avuto ragione lei.

Angela infatti ha capito fin dal primo momento che doveva occuparsi di lei. Certo, all’inizio è stata un po’ titubante perché non aveva mai avuto a che fare con un gattino con la Sindrome di Manx.

Non sapeva a cosa andasse incontro, ma sapeva che doveva aiutare quella bellissima gattina senza coda.

Così ha adottate Hazel e le ha regalato la possibilità di una vita felice. Come potete vedere nel video qua sotto, oggi Hazel è un gattino felice nonostante la Sindrome di Manx.

Hazel è completamente rinata e finalmente ha conosciuto quell’amore e quella felicità che anche lei meritava di conoscere.

Proprio come è successo a Calipso, la gattina slavata in extremis che oggi è rinata ed è finalmente felice.