I gattini devono affrontare per la prima volta Voldemort, il cattivo di Harry Potter

Come reagirebbe il vostro pelosetto se vedesse per la prima volta Voldemort, il cattivo di Harry Potter?

Che cosa farebbe il vostro amico a quattro zampe se si ritrovasse di fronte Voldemort, il mago più oscuro di tutti i tempi? I proprietari dei gattini protagonisti del video di oggi si sono fatti la stessa domanda e hanno fatto incontrare per la prima volta ai loro pelosetti il famigerato Voldemort.

Quanto fan del maghetto più famoso del mondo, Harry Potter, ci sono tra i nostri lettori? Il “bambino che è sopravvissuto” ha stregato milioni di persone in tutto il mondo, grandi e piccini. La saga del mago con la cicatrice a forma di saetta sopra la fronte ha fatto sognare non solo i bambini, ma anche i più grandi. E perché no, forse anche i nostri adorati amici a quattro zampe.

Gatto che osserva

Chissà, magari i gattini protagonisti di questo video sono dei fan sfegatati della saga di Harry, Ron e Hermione. Forse per questo i loro proprietari hanno deciso di fargli conoscere il mago più oscuro del mondo, il terribile e spietato Voldemort.

Inutile dirvi che il risultato ha fatto impazzire il popolo del web. Dopo aver incontrato per la prima volta Voldemort, i simpatici amici a quattro zampe hanno dato origine ad una vasta gamma di reazioni, ognuno in linea con la propria personalità.

Gatto che osserva

Di fronte al nuovo nemico, tutti gli adorabili pelosetti inizialmente si sono comportati mostrando un mix di paura e curiosità; curiosi di saperne di più sul nuovo arrivato, i gattini hanno mostrato un bel coraggio, qualcuno più degli altri. C’è anche chi ha mostrato una bella dose di indifferenza.

Insomma, il risultato finale è davvero tutto da ridere e non a caso questo filmato conta più di un milione e mezzo di visualizzazioni! Non vi resta che gustarvi la simpatica scenetta.

Ti è piaciuto questo contenuto? Allora leggi anche Il gattino arrabbiato si mimetizza alla perfezione tra i cuscini (video).

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati