I soldati portano ogni giorno del cibo a una gattina abbandonata (VIDEO)

Il tenero video dei soldati che ogni giorno alimentano una tenera gattina randagia vi scalderà il cuore

Abigail viene accarezzata

Il commovente video che vedrete non potrà non conquistarvi. Protagonisti sono una tenerissima gattina abbandonata e alcuni soldati appartenenti a un plotone che stava operando in Medio Oriente.

Abigail annusa una mano

Abigail era una gattina randagia come tante altre, che un giorno apparve in una base militare. I soldati che vi lavoravano la trovarono affamata e magrissima. Commossi e preoccupati, chiesero il permesso al loro superiore di darle qualcosa da mangiare. L’Ufficiale accettò di buon grado, perché anche a lui piacevano molto i gatti.

Fu così che Abigail, che era un pò selvatica, iniziò ad alimentarsi grazie ai soldati.

All’inizio la gatta era sempre di cattivo umore perché aveva poca energia a causa della scarsa alimentazione. Però a poco a poco iniziò a recuperare le forze.

Abigail mangia crocchette

Piano piano iniziò a fidarsi dei ragazzi, che, con molta cautela riuscirono ad accarezzarla. Prima di farcela, però, dovettero aspettare varie settimane: la micia era molto diffidente, visto che nella vita nessuno era mai stato affettuoso con lei.  Comunque l’attesa valse la pena, perché finalmente la gatta riuscì a stringere un bel rapporto di amicizia con coloro che le davano da mangiare.

La storia di Abigail e dei soldati è quella di una vicenda semplice, che tuttavia ci dimostra che al mondo le persone buone e che amano sinceramente gli animali sono veramente tante. Le persone buone e intelligenti sanno che i gatti sono esseri meravigliosi in grado di apportare tanto amore e tanta felicità nella vita delle persone che decidono di offrirgli una zampa e prendersene cura.

Siamo certi che questa storia ti sia piaciuta. Anche tu, in qualche occasione, hai dato da mangiare a un randagio e provato la bellissima sensazione di conquistare la sua fiducia? Se non lo hai ancora fatto dovresti provare, non te ne pentirai.

Intanto, se questa vicenda ti ha colpito, LEGGI ANCHE: Un ragazzo chiama un gattino randagio per accarezzarlo e finisce decidendo di adottarlo