Il gattino Kevin resta incastrato in un muro dopo una fuga da casa

I gatti a volte compiono azioni molto pericolose; il gattino Kevin resta incastrato dentro il muro del vicino di casa, ma fortunatamente viene liberato

Si sa che i gatti sono creature particolari, in grado di raggiungere, non si sa come, i posti più stretti e angusti; è quello che è successo ad un peloso nel Middlesbrough. Il gattino Kevin resta incastrato in una porzione di muro di un garage di un signore che vive nel suo stesso quartiere.

Il gatto era scomparso da casa e grazie al microchip è stato individuato nella casa di un vicino; durante il sopralluogo però ci si è resi conto che il peloso miagolava per attirare l’attenzione. Si scopre che il gattino Kevin resta incastrato, non si sa come, all’interno del muro del garage del vicino. Cominciano quindi i soccorsi; intervengono i vigili del fuoco che provano inutilmente a liberare il gatto. Appurano che l’unica cosa da fare è quella di rompere una porzione di muro, per permettere al gatto di uscire. Fortunatamente il padrone di casa ha acconsentito a rompere il muro e il piccolo peloso è stato salvato. Se il gatto scappa poi torna? Ecco cosa sapere.

Nella sfortuna di essere rimasto incastrato in uno spazio così stretto, Kevin ha avuto la fortuna di essere solo leggermente contuso. La parte interessata era il ginocchio e fortunatamente non ha nulla di grave; qualche giorno di riposo sono bastati al peloso per riprendersi completamente. Il piccolo gattino Kevin resta incastrato all’interno del muro, solo qualche settimana dopo il suo trasferimento nel nuovo quartiere. In questo modo però, adesso, tutti conoscono i nuovi arrivati e conoscono il piccolo gattino; ha vissuto la sua prima brutta esperienza e si spera che questa sia l’ultima. Ci sono 4 ragioni per cui il gatto prova a scappare.

Non è ancora ben comprensibile il motivo per cui i gatti si comportino in questo modo; a volte sembra che cerchino i guai, senza minimamente pensare alle conseguenze. Vivere con un gatto significa a volte ritrovarsi in queste brutte situazioni; fortunatamente il peloso sta molto bene, ha solo preso un grande spavento e adesso può vivere tranquillamente con la sua famiglia. Il piccolo Kevin sta bene, è felice e può continuare a perlustrare il nuovo quartiere in totale serenità; con la speranza però che non si ritrovi nuovamente in una situazione simile. Esistono, infine, 10 differenze di vita tra vivere con un gatto e vivere con un cane

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati