Il gattino rimane impigliato in una rete da pesca, ma per fortuna arrivano i suoi angeli custodi

Il gattino resta impigliato in una rete da pesca, ma per fortuna incontra i suoi angeli custodi che lo salvano

Gattino salvato

Un gattino rimane impigliato in una rete da pesca e un gruppo di pescatori corre in suo aiuto.

È questa l’incredibile storia che vogliamo raccontarvi oggi. Un salvataggio davvero degno di nota che per una volta ci fa capire che al mondo esistono anche tantissime persone dalla parte dei nostri amici a quattro zampe.

Molto spesso infatti ci rendiamo portavoce di storie di animali abbandonati, feriti, maltrattati o vittime di violenza da parte di noi esseri umani.

Accanto a queste terribili storie, però, è giusto dire che ci sono tantissime altre storie che dimostrano che l’essere umano non è solo questo.

Anzi, possiamo sicuramente dire che la maggior parte degli esseri umani (per fortuna) è amica degli animali.

La storia di oggi arriva dall’Alabama. Un gruppo di pescatori era uscito a bordo della sua barca per andare a controllare le reti da pesca.

Improvvisamente i pescatori si sono resi conto che impigliato nella rete da pesca c’era un gattino in netta difficoltà.

Il felino miagolava disperato e lottava con tutte le sue forze per restare a galla. Per fortuna i suoi angeli custodi si sono accorti in tempo di lui e lo hanno tirato fuori dall’acqua.

Un salvataggio davvero miracoloso e che per fortuna si è concluso nel migliore dei modi. Anche se il salvataggio è avvenuto in extremis, infatti, il piccolo non ha riportato nessuna conseguenza di salute.

Dopo un’accurata visita dal veterinario, la diagnosi è stata positiva. Il gattino sta bene e la brutta avventura non ha lasciato nessun segno in lui.

Ma le buone notizie non sono finite qui. Dopo il salvataggio il piccolo ha ricevuto anche la sua prima richiesta di adozione.

Oggi sta bene e vive la sua vita felice piena di amore e affetto. Proprio come Penny, la gattina che dopo il salvataggio si gode la sua nuova famiglia.