Il gattino trovato nella spazzatura aiutato perché non riusciva a camminare

Non bisogna mai mollare la speranza, anche in situazioni che sembrano impossibili. Ce lo dimostra questa storia.

Ecco a voi la storia di Westley, un gattino trovato da alcuni lavoratori della mensa universitaria. Era nella spazzatura e non camminava correttamente.

I lavoratori della mensa hanno visto il gattino in difficoltà che zoppicava vistosamente e cercava di nascondersi. Allora hanno deciso subito di chiamare aiuto, affidandosi a dei soccorritori.

gattino sdraiato

La soccorritrice, Ginny, custode del TNR (Trap, Neuter and Return), è arrivata sul posto per capire cosa stesse accadendo. Appena arrivata ha visto subito il gattino trovato dai lavoratori che aveva difficoltà nel camminare e ha capito che doveva aiutarlo. “Era sdraiato con gli occhi a malapena aperti, il fianco leggermente sollevato,” fece notare Ginny.

gattino nella coperta

Lo ha portato con lei nonostante le sue condizioni fossero molto negative e quasi senza speranza. “L’ho avvolto in coperte calde e mi sono seduta con lui in grembo con un termoforo vicino. Pensavo che anche se non ce l’avessi fatta, avrei almeno conosciuto amore e calore“. Ha detto Ginny. Il gattino sembrava che stesse perdere la sua battaglia, ma la sua soccorritrice ha sempre sperato che ce l’avrebbe fatta. Ha deciso di dargli un nome, Westley.

Dopo qualche giorno, il piccolo Westley iniziò a mostrare segni di miglioramento; fece le fusa e iniziò a muovere la testa per la prima volta . A questo punto l’entusiasta Ginny ha detto: “Sollevò la testa, cosa che non aveva ancora fatto, e mi guardò. Ho deciso di dargli del cibo, che ha divorato immediatamente. Questo è stato il punto in cui ho iniziato a sperare che ce l’avrebbe fatta“. il giorno dopo stava meglio e decisero di fare delle analisi per capire a cosa fosse dovuta la sua zoppia.

gatto in coperta

I medici hanno detto che aveva dei danni alla colonna vertebrale e che non poteva essere operato. Era costretto a rimanere così e hanno consigliato poca attività fisica per lui. Sarebbe stato difficile per il povero gatto raggiungere la lettiera da solo, ma lui ha stupito tutti alzandosi e lentamente arrivandoci.

Ora Westley sta molto meglio, ama le coccole ed è pronto per essere adottato. Uno dei lavoratori che lo ha trovato ha mostrato interesse per lui e probabilmente lo porterà a casa con lui.

LEGGI ANCHE: Gattino cade nel pozzo accorrono tutti per salvarlo

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati