Il gatto del Bengala scopre di essere un vero appassionato di nuoto (VIDEO)

Sapevate che i gatti possono andare al mare? No? Eppure questo Gatto del bengala nuota per la prima volta e si diverte davvero un mondo

I gatti sono animali meravigliosi e pieni di vita, lo sappiamo bene. Sceglierli come compagni significa andare sul sicuro, sapendo che non ci faranno mai mancare gioia e felicità. In questo video, per esempio, il gatto del Bengala per la prima volta e fa divertire tantissimo i suoi amici umani. Ma, cosa ancora più importante, è lui stesso a divertirsi: impavido e determinato, entra in acqua al guinzaglio (si il guinzaglio per il gatto esiste e in certi casi è davvero molto molto utile) e comincia la sua esplorazione marina.

il gatto nuota e si muove

Il gatto del Bengala, al fianco della sua famiglia umana, si muove in tutta autonomia. Chi lo tiene al guinzaglio, infatti, si limita a seguire i suoi movimenti, senza tirarlo. E la cosa più sorprendente è il fatto che non ha alcuna voglia di tornare indietro, anzi! Ci si potrebbe aspettare che il gatto abbia paura dell’acqua e che non voglia saperne. Invece, questo gatto, di nome Diego è proprio un micione coraggioso.

Vuole andare sempre avanti, per altro spingendosi proprio verso dove non si tocca, come se volesse testare le proprie abilità e i propri limiti. Così facendo, sorprende i suoi amici bipedi che urlano: “Nuota, vuole nuotare! Sa nuotare!”. E lui, con espressione compiaciuta, sembra quasi vantarsene!

Approndimento: tutto sulla razza Gatto del Bengala

Diego è un vero esploratore delle acque: questo gattino del Bengala conversa dolcemente con gli amici bipedi mentre nuota, miagolando felice. Con il musetto dritto guarda davanti a sé, per nulla impaurito.

Il video, caricato sul canale della youtuber Michelle Holmes è un tripudio di forza e determinazione felina, che ci sorprende e ci incanta facendoci capire che i nostri amici felini sono davvero animali dalle mille risorse. Scommettiamo che vedendo questo gattone nuotare e affrontare l’impresa anche voi vi sentite già carichi. Non è vero?

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati