Il legame gatto-proprietario è identico a quello bambino-genitore, lo dice la scienza

Uno studio scientifico della Oregon State University è arrivata a questa conclusione, i risultati della ricerca ci fanno capire molte cose

A noi sembra ovvio dirlo ma non sempre ci si fa caso, o almeno, non si ragiona più di tanto su questo fatto: i gatti sviluppano, nel corso del tempo, un legame molto particolare con il proprietario. Questo filo che ci unisce ai nostri insuperabili amici a 4 zampe si è consolidato nel corso dei secoli, fino ad oggi, e continuerà a lungo.

Alcuni ricercatori della Oregon State University, capeggiati dalla dottoressa Kristyn Vitale, hanno voluto affrontare questa tematica in maniera scientifica, andando a scoprire alcuni dettagli molto interessanti. Partiamo da un piccolo presupposto, quello per il quale tutti noi sappiamo cosa sia l’amore per un animale, per un compagno d’avventure.

Questo “amore” in realtà è un insieme composito di sensazioni ed emozioni che si palesano durante la giornata ogni volta che entriamo a contatto con loro. Ecco, tutto ciò può essere riassunto dalla parola “legame”. Questo rapporto diventa sempre più stabile col tempo, ma non sempre segue le stesse dinamiche per ognuno.

gatto testa grigia pelo lungo

Andando nello specifico, parliamo di “Attaccamento sicuro” e “Attaccamento insicuro“. Sono dei macro-schemi seguiti dai gatti grazie ai quali finiscono per comportarsi in un modo invece di un altro. Un esperimento, già utilizzato varie volte per testare l’attaccamento dei bambini per ai loro genitori, ha portato a risultati incredibili anche per i gatti.

La cosa che ha stupito la maggior parte dei ricercatori, compresa la stessa dott.ssa Vitale, è che i gatti hanno risposto proprio come i bambini. Senza proprietari si sono comportati in modi quasi contraddittori, confusi se vogliamo; la presenza all’interno di una stanza del proprietario ha infuso nel gatto sicurezza, più di quanta ne avesse fino a quel momento.

gatto rosso petto bianco

Questo è solamente un esempio di come si siano sviluppate le ricerche, alla fine il risultato è stato sempre quello. L’affetto felino assomiglia molto a quello che un bambino può avere nei confronti dei familiari, per noi è molto importante, ma d’altronde lo immaginavamo!

LEGGI ANCHE: Secondo la scienza esistono 5 tipi di proprietari di gatti, tu quale sei?

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati