Il tuo gatto si comporta in questo modo? Ecco cosa cerca di dirti e cosa devi fare

Vivere con un gatto è un'emozione unica anche se il loro carattere può essere molto introverso e accarezzarli può essere abbastanza difficile

La vita in compagnia di un animale domestico è un’esperienza unica; quando però si ha a che fare con un felino, è necessario prestare particolare attenzione. Le attenzioni devono aumentare soprattutto se ancora il gatto è un cucciolo e se questa è la vostra prima esperienza. I gatti sono creature affettuose, ma paragonare il loro carattere a quello di un cane è totalmente errato.

I gatti decidono quando farsi accarezzare; non sono sempre inclini alle coccole e ci sono parti del corpo del gatto che non bisogna mai toccare, tranne in alcuni casi. È il caso per esempio della pancia; accarezzare un gatto sulla pancia contro la sua volontà è un grandissimo errore; la pancia è la parte più vulnerabile. Devono essere quindi loro a permettervi di accarezzarli in quella zona. Amare un gatto significa anche accettare i loro comportamenti e il loro carattere. Accarezzare un gatto è un gesto davvero molto semplice da fare, ma se il gatto non è predisposto è possibile incorrere in un problema.

Per questo è necessario comprendere cosa è importante fare per evitare di cadere in errori che possono anche compromettere il rapporto con il gatto. Ci sono alcuni segnali che il gatto esegue quando vuole essere accarezzato; il gatto che vuole le coccole tende non solo a fare le fusa, ma anche a mettersi a pancia in su. In quel caso il gatto vi sta invitando a fargli delle carezze; ciò però non significa che vi dovete fiondare direttamente sulla pancia. È preferibile che si cominci dalla testa per evitare che il gatto possa avere reazioni nervose. La pancia è sempre un punto delicato e in quanto tale necessita di delicatezza.

Accarezzare un gatto nervoso può non essere un gesto semplice perché questi felini tendenzialmente tendono a nascondersi; spesso e volentieri il nervosismo è dettato dalla paura, sentimento che spiegherebbe perché il gatto tende a nascondersi. Pertanto, risulta necessario riconoscere e comprendere quali sono i segnali di un gatto che manifesta un sentimento di paura.

Vi è piaciuto questo video? Qui Questi dolci gattini amano gli abbracci del loro padrone (VIDEO)