Jingle e Belle, i gattini trovati in mezzo alla neve che ormai sono inseparabili

Gattini che osservano

Si chiamano Jingle e Belle i due gattini protagonisti della storia di oggi. Due felini che, ancora una volta, hanno dimostrato quanta forza d’animo abbiano i nostri amici a quattro zampe.

Perché ormai sono tante le storie di gatti che trasformano il loro triste destino in una vita felice. Gatti che riescono a stravolgere completamente la loro vita.

Come dimostra la storia di Lulu, il gattino trovato in condizioni disperate che ora è felice. O ancora, come dimostra la storia di Pinna, la gatta che dopo molte sofferenze è finalmente felice.

Gattini che osservano

E la storia di oggi è la storia di due felini che vogliono trasformare il loro triste destino. È la storia di Jingle e Belle, due gattini il cui destino sembrava ormai segnato.

Questi due bellissimi amici a quattro zampe sono infatti stati trovati sepolti dalla neve. Si trovavano sotto la neve, al freddo, tra le strade di Danvers, nel Massachusetts.

Non si sa come, qualcuno si è accorto di quei flebili miagolii che arrivavano dal mucchio di neve. E così ci ha pensato Tara Kay, la fondatrice dell’Odd Cat Sanctuary, a portarli in salvo.

Gattini che osservano

I due amici a quattro zampe era sicuramente in condizioni estreme, ma non sembravano in fin di vita. Il salvataggio è avvenuto in tempo.

I due gattini hanno subito fatto una visita dal veterinario. Dopo qualche esame di controllo e una bella mangiata, Jingle e Belle hanno cominciato piano piano a riprendersi.

E con il passare dei giorni, hanno mostrato di avere un caratterino molto particolare. Curiosi come tutti i felini, non sembra proprio che la loro brutta avventura li abbia segnati particolarmente.

Gattini che osservano

I due gattini si lasciano infatti avvicinare da tutti e non sembrano per niente spaventati. L’unica cosa che la loro brutta avventura ha fatto è unirli ancora di più.

Jingle e Belle sono infatti ormai inseparabili. Trascorrono la maggior parte del loro tempo insieme e sono diventati l’uno l’ombra dell’altro.

Adesso per loro ci sarà ancora un piccolo percorso di cure da seguire. Ma alla fine di questo percorso, saranno pronti per essere adottati. La speranza è che possano presto trovare una famiglia che voglia amarli e renderli felici come meritano.