Jinxy, gatta rimasta senza tiragraffi: il furto che non ti aspetti

La convivenza fra pelosi è difficile, soprattutto se c’è Jinxy, una gatta rimasta senza tiragraffi per colpa di un’invasione di campo

Due amici a quattro zampe che devono trovare la giusta misura per convivere senza pestarsi le zampe a vicenda. Bene, forse in questo caso la gatta rimasta senza tiragraffi non sta ricevendo il trattamento migliore, a giudicare dallo sguardo infastidito della sua coinquilina.

Il cane, infatti, sembra aver trovato il suo complemento d’arredo preferito. Una torre che, quantomeno originariamente, era utilizzata dal felino per assecondare la sua indole da scalatore e incanalare correttamente le proprie energie. Chissà se si tratta di un momento, un episodio o dovrà trovare una valvola di sfogo alternativa. Speriamo per Jinxy di no.

LEGGI ANCHE: Gatto fa commuovere la sua mamma ogni giorno

La didascalia a corredo delle foto e anche le espressioni e il linguaggio del corpodi entrambi gli attori in gioco parlano chiaro. Non lasciano dubbi alle interpretazioni. Si tratta di una vera e propria invasione di campo da parte del cane nei confronti dei confini segnati dal felino.

gatta rimasta senza tiragraffi per dispetto

Non si conoscono ulteriori dettagli, ma si spera che non ci siano state reazioni preoccupanti. Soltanto uno sguardo di disapprovazione che non metterà certo in crisi il rapporto profondo e indissolubile che nasce fra due pet. Infatti, nonostante le apparenze e i falsi miti da sfatare, se due esemplari di specie diverse decidono di fare amicizia, è per sempre.

Inoltre aiuta il carattere speciale del cane, convivente della gatta rimasta senza tiragraffi. Infatti, siamo di fronte a un amico a quattro zampe che viene utilizzato nella pet therapy perché riesce a dimostrare una grande empatia nei confronti del prossimo, sia bipede che quadrupede.

Questo amico a quattro zampe, poi, non abbaia nemmeno tanto: solo quando strettamente necessario. Dimostra una grande fedeltà in coloro che considera famiglia e non amano stare da soli. Questi sono tutti dettagli che si sposano bene con una convivenza, anche se forse il felino con cui divide gli spazi non è poi così d’accordo.

Infatti, riuscire a dividere gli spazi è difficile per tutti, ma diventa più facile se si incontra qualcuno con un carattere empatico e disponibile. Siamo sicuri – al di là di questo piccolo dispetto – Pea sarà un’ottima coinquilina e compagna di giochi per Jinxy.

LEGGI ANCHE: Sasha, il gattino malato che nessuno voleva ha trovato una casa piena di amore (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati