La donna sviene nella doccia: arrivano subito le sue due gatte

Tilly e Milly, di 11 e 8 anni, sono state le prime ad accorrere quando la loro mamma è svenuta nella doccia

I nostri amici a quattrozampe riescono a insegnarci valori davvero importanti. Quante volte, infatti, vi è capitato di vedere in loro lealtà e riconoscenza nei vostri confronti? Credo che a questa domanda la risposta sia unanime: sempre. Anche con piccoli gesti, infatti, i nostri animali sanno farci capire quali sentimenti provano nei nostri confronti. A saperne qualcosa è una donna, Sherry Edwards, residente a San Angelo, in Texas. Le sue due gatte, Tilly e Milly, infatti, sono state le prime a soccorrerla quando è svenuta nella doccia.

La Edwards, che ha condiviso questa storia con The Animal Rescue Site, inizia il suo racconto descrivendo il suo stato di salute quel giorno dell’ottobre 2020. La donna dice che non si sentiva affatto bene. Aveva inoltre delle vertigini. Decise però di non darvi molto peso e entrò in doccia.

Poi prosegue “Dopo aver lavato e risciacquato i capelli, sentii una specie di musica elettronica, aprii gli occhi, capii di essere svenuta (per la prima volta nella mia vita). Ero sul pavimento del box doccia. Alzai lo sguardo e notai che una delle porte era aperta per 2/3.”

Possiamo solamente immaginare la paura che deve aver provato in quel momento Sherry Edwards. La donna, infatti, vivendo sola, non aveva un’altra persona su cui fare affidamento in quella specifica situazione. Proprio in quel momento, sono le sue due gatte a darle l’aiuto di cui necessita.

“Vidi Tilly appena fuori dalla porta del bagno. Tilly aveva un’espressione stranissima sul suo viso. Mi resi conto che stava cercando di capire come chiudere l’acqua, quindi mi alzai e la chiusi io. Si allontanò, poi Milly venne diretta nel box doccia e iniziò ad accarezzarmi la faccia, come per dire: ‘Mamma, stai bene?’ Per diversi giorni dopo, le trovai entrambe ad aspettare fuori dalla porta, finché non uscivo, poi se ne tornavano a fare quello che fanno i gatti tutto il giorno.”

Credits: Sherry Edwards

Potremmo usare moltissime parole per concludere questa storia, ma le migliori sono quelle della Edwards nel descrivere le gatte: “Sono i miei angioletti con i baffi.”

Leggi anche:Il gattino si avvicina per guardare i pesci nell’acquario, poco dopo nel video accade l’irreparabile

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati