La gattina malformata Jitterbug ha trovato qualcuno che lotta per aiutarla con la sua patologi (VIDEO)

Sono tanti i pelosi che nascono con problematicità serie e la gattina malformata Jitterbug lotta con la sindrome del gatto nuotatore

Spesso la vita decide di mettere alla prova sin dalla nascita, quando ci si augura di nascere sani e in salute. La gattina malformata Jitterbug non ha avuto la stessa fortuna dei suoi fratellini, ma una donna di nome Nikki ha deciso di impegnarsi per cercare di renderle la vita più facile possibile.

Ogni giorno tanti pelosi combattono per riuscire a vivere una vita dignitosa e senza particolari problematicità, anche se la vita non è stata clemente sin dall’inizio. La gattina malformata Jitterbug soffre di una grave forma della sindrome del nuotare. Questa problematicità compromette drasticamente la funzione motoria e non sempre si riesce a trovare una soluzione efficace. Nikki però ha voluto adottare la gattina malformata Jitterbug proprio per aiutarla a correggere il più possibile tale problematicità. La gattina è una grandissima combattente e la sua umana si impegna moltissimo per lei e per renderla felice. A volte l’amore ha la capacità di far compiere gesti meravigliosi e atti a migliorare la propria condizione e la condizione di chi si ha accanto. Fisher il gatto nuotatore che ama dilettarsi con gli sport acquatici.

Nikki fa fare molta fisioterapia alla sua pelosa che anche se si stanca, sa bene che quello che fa, lo fa per migliorare la propria condizione. I miglioramenti, con il trascorrere del tempo, si fanno sempre più visibili e anche l’umore della pelosa migliora con il suo stato di salute. La piccola adesso sta molto meglio, cresce con la sua famiglia e con un suo fratellino. Gioca e si diverte e ama trascorrere il tempo a dare e ricevere amore. Gattina affetta da “sindrome del nuotatore” risolve il suo problema proprio nuotando.

Purtroppo la vita a volte non è clemente e sottopone a sfide continue tantissimi essere viventi; un atteggiamento positivo e tanto amore possono fare realmente la differenza e possono dare un contributo concreto al miglioramento delle proprie condizioni di salute. Questa famiglia ha voluto condividere questa commovente storia; allo scopo di sensibilizzare le persone ad essere più pazienti e più inclini ad aiutare chi ne ha bisogno. Sindrome del gatto volante: perché i gatti si lanciano dai piani alti?

Leggi anche Gattina calico Lima è diventata mamma e adora coccolare i suoi cuccioli (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati