La gattina Minnie nonostante le sue difficoltà fisiche ha una grandissima voglia di vivere

Alcuni pelosi nascono con delle malattie invalidanti, come è successo alla gattina Minnie; amore, cura e determinazione possono fare la differenza

Sono troppi i gatti che sfortunatamente soffrono di malattie sin dalla nascita, ma il loro coraggio fa sempre la differenza; la gattina Minnie soffre della sindrome di Manx e di altre malformazioni congenite che gli hanno provocato enormi problemi di mobilità. Gli accalappiatori hanno portato la pelosa presso un rifugio della città di Florida, negli Stati Uniti d’America.

La piccola gattina Minnie ha una grandissima forza di volontà; la donna, che si occupa di lei, ha dichiarato le seguenti parole: “La sua colonna vertebrale, la coda e le ossa delle gambe si sono formate in modo anomalo; mentre era ancora nel grembo materno. Nonostante tutto, la pelosa non lascia che la malattia la rallenti e da sempre è determinata a muoversi e giocare”. La forza di volontà della pelosa è straordinaria e grazie a coloro che si occupano, la pelosa effettua una terapia, in grado di migliorarle i movimenti. Ci sono 8 foto di gatti che sentono la forzata necessità di dover mettere in mostra i loro denti.

Il fatto che la gattina Minnie sia così piccola, per lei non è un ostacolo; è forte, determinata e ha sempre una grandissima voglia di vivere. Non si abbatte dinanzi alle difficoltà, anzi ogni difficoltà la rende un’opportunità enorme per migliorare le sue condizioni. I membri del rifugio hanno dichiarato che la pelosa nell’arco di pochissimi giorni riesce a fare passi da giganti. Lo scopo dei soggetti del rifugio è quello di rendere le condizioni di salute della pelosa ottimali; in questo modo sarà possibile per la pelosa riuscire a trovare, più facilmente, per lei una famiglia che la possa amare. Ci sono 4 buone ragioni per amare i gatti neri.

Alcuni gatti, come gli umani possono nascere con seri problemi di salute, ma amore e attenzioni posso permettere al peloso di vivere una vita migliore. Non sono i blocchi fisici a paralizzare la vita di un soggetto, ma sono i blocchi mentali; superare quelli significa smettere di pensare di essere “diversi” da coloro che fisicamente sono considerati normodotati. Gattino malato affronta le difficoltà grazie al suo amico peluche.

Leggi anche FELV o leucemia felina: cause, sintomi e possibili cure

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati